12 modelli di documento sui requisiti di prodotto (PRD) in Word e ClickUp
Product Management

12 modelli di documento sui requisiti di prodotto (PRD) in Word e ClickUp

Come persona che ha lavorato per anni in diversi team di prodotto, so bene quanto sia cruciale una buona documento sui requisiti del prodotto (PRD) è un documento per qualsiasi product manager. È il fondamento della comunicazione tra voi, il team di sviluppo del prodotto e tutti gli stakeholder associati.

Ma un ottimo PRD deve seguire determinati standard e presentare dettagli specifici per essere veramente efficace. È qui che entrano in gioco i modelli di PRD!

Permettetemi di condividere il mio elenco di 12 modelli di documenti sui requisiti di prodotto che potete modellare a vostro piacimento. L'uso di questi modelli garantisce un processo di sviluppo del prodotto più fluido ed efficiente.

Tuffiamoci!

Che cos'è un modello di PRD?

Un documento sui requisiti di prodotto (PRD) è un documento di alto livello che racchiude tutto ciò che i membri del team devono sapere su un prodotto.

È sia un documento vivo - un documento che viene aggiornato quando i requisiti del prodotto cambiano - sia una singola fonte di verità (SSOT) - una risorsa a cui tutti coloro che sono coinvolti nel prodotto possono rivolgersi per ottenere indicazioni.

A differenza di roadmap di prodotto o personas utente il PRD delinea le specifiche funzionali che il nuovo prodotto deve soddisfare. A chi è destinato? A quale scopo serve? E chi è responsabile di ciascun componente?

Un PRD deve guidare il team attraverso l'intero processo di sviluppo del prodotto, dal punto di partenza alla data di rilascio prevista. Dovrebbe anche includere tappe specifiche e metriche di successo o indicatori chiave di prestazione ( KPI ) che userete per determinare il successo del prodotto.

Ma come si fa a mettere tutto insieme in un unico documento? L'uso di un modello di PRD assicura che il documento dei requisiti di prodotto contenga tutte le informazioni importanti e sia presentato in un formato chiaro e coerente.

Inoltre, lavorare con un modello di PRD vi evita di dover creare un nuovo documento da zero ogni volta che ricominciate il processo.

Cosa rende un buon modello PRD?

Un buon modello di documento dei requisiti di prodotto è facile da capire e può essere aggiornato con l'aggiunta di nuove funzionalità o casi d'uso. Un PRD troppo dettagliato potrebbe essere troppo rigido o difficile da seguire, ma uno privo di informazioni sufficienti può causare errori e fraintendimenti. Si tratta di trovare il giusto equilibrio. ⚖️

I PRD sono spesso utilizzati dai team di sviluppo agile, che privilegiano un approccio flessibile allo sviluppo del prodotto con iterazioni multiple lungo il percorso.

È importante includere criteri relativi alla sicurezza e alla funzionalità. In questo modo, i product manager sanno quando siete pronti a rilasciare il prodotto, nonché le metriche di successo e i KPI. Ma va bene anche se non avete tutti i dettagli necessari in anticipo.

Se disponete di diagrammi di flusso dell'utente o di mockup, includeteli; altrimenti, potete lasciarli come domande aperte su cui voi o i product manager potrete tornare in seguito.

Infine, poiché il PRD è un documento vivo, assicuratevi che il vostro modello abbia il controllo della versione, in modo da poter tornare a una versione precedente del documento, se necessario.

12 modelli di PRD per migliorare il processo di sviluppo del prodotto

La creazione di un documento di requisiti di prodotto efficace vi porterà sulla buona strada per la creazione di un prodotto eccellente. Utilizzate uno di questi 12 modelli gratuiti per iniziare.

1. Modello di PRD di ClickUp

Modello ClickUp PRD

Questo Modello di documento dei requisiti di prodotto (PRD) di ClickUp è un modello facile da usare per creare un documento sui requisiti di prodotto anche se non ne avete mai creato uno prima. È composto da sei pagine che coprono aspetti importanti del prodotto, come Personas e User Stories, Criteri di rilascio e Designs.

La pagina Criteri di rilascio include suggerimenti pratici come: "Quali criteri devono essere soddisfatti per convalidare che il prodotto funzioni come dovrebbe?" Un esempio è "L'utente deve essere in grado di cambiare i metodi di pagamento dell'abbonamento"

Naturalmente, voi o il team di sviluppo del prodotto potete riordinare le pagine del modello e sostituire il testo con parole vostre. Questo aiuta a garantire che tutto sia in linea con il vostro processo di sviluppo.

Questo modello si concentra sul "chi, cosa, perché, quando e come" dello sviluppo del prodotto e favorisce la collaborazione tra il team di progettazione e quello di ingegneria. Scarica questo modello

2. Modello di requisiti del prodotto ClickUp

Modello di requisiti del prodotto ClickUp

Questo Modello di requisiti del prodotto ClickUp supporta ClickUp Spaces, uno strumento basato sul cloud che consente di lavorare in modo collaborativo tra più reparti. Questo modello di documento dei requisiti di prodotto è ideale per i prodotti con più funzioni, poiché è possibile impostare uno stato, una descrizione e un mese di rilascio per ogni singola funzione.

È possibile creare campi personalizzati, passare dalla visualizzazione a schede a quella a elenchi e scegliere tra diverse opzioni di stato, da Complete a Needs Review.

Questo modello di PRD funziona con sette ClickApp, tra cui Time Tracking, Milestones, Priorità e Avviso di dipendenza. Inoltre, dispone di un controllo di versione che consente di tenere traccia delle decisioni prese e di tornare a una versione precedente del documento, se necessario. 👀 Spazi ClickUp offre anche flussi di lavoro personalizzati e un controllo granulare delle autorizzazioni, in modo da poter specificare chi ha accesso a quali funzioni. Scarica questo modello

3. Modello di documento sui requisiti aziendali di ClickUp

Modello di documento dei requisiti aziendali di ClickUp

Il Modello di documento dei requisiti aziendali di ClickUp è dedicato alla creazione di una soluzione a un'esigenza o a un problema aziendale. Include 11 pagine che suddividono il modello di documento dei requisiti di prodotto in argomenti facili da seguire, quali:

  • Riepilogo esecutivo
  • Obiettivi del progetto
  • Ambito del progetto
  • Analisi costi-benefici

Sebbene sia simile a un modello PRD, il suo caso d'uso è leggermente diverso, in quanto si concentra maggiormente sulle esigenze di un'azienda piuttosto che dell'utente finale. In che modo il prodotto si allinea con gli obiettivi e i valori aziendali complessivi e a quale scopo serve?

Come per gli altri modelli ClickUp, è possibile ravvivare il modello con le emoji, che aiutano a spezzare il flusso con spunti visivi e a trasmettere il tono o la voce del marchio nel team di sviluppo. ✨

Questo modello è adatto ai principianti, quindi non è necessario avere esperienza nella scrittura di BRD per iniziare. È sufficiente seguire lo schema e lavorare su ogni sezione una per una per ottenere il processo di sviluppo definitivo. Scarica questo modello

4. Modello di requisiti per la gestione del progetto ClickUp

Modello di requisiti per la gestione del progetto ClickUp

Questo Modello di requisiti per la gestione del progetto ClickUp aiuta a creare un elenco di requisiti che devono essere soddisfatti prima del completamento di un progetto. Offre quattro opzioni di stato nel processo di sviluppo, come In attesa e In corso, e cinque campi personalizzati che si possono usare per mostrare elementi come la percentuale di completamento e le consegne.

Ogni attività dell'elenco delle cose da fare può essere suddivisa in sottoattività con una data di inizio e una data di scadenza, e ci sono campi individuali per designare un assegnatario e un approvatore. È inoltre possibile passare da un tipo di visualizzazione all'altro, tra cui l'elenco dei requisiti, il diagramma di Gantt e la guida introduttiva.

Sebbene sia sempre necessario un PRD che serva come unica fonte di verità per il prodotto, l'utilizzo di questo requisiti del progetto può aiutarvi a colmare il divario tra un documento informativo e un elenco di cose da fare. Scaricate questo modello

5. Modello di requisiti dei sistemi ClickUp

Modello di requisiti del sistema ClickUp

Questo Modello di requisiti dei sistemi ClickUp è stato progettato per aiutarvi a documentare i requisiti software di un progetto. Questo modello di documento dei requisiti di prodotto, di sole due pagine, ha lo scopo di fornire una panoramica breve ma concisa delle esigenze del team software.

Iniziate a compilare il Requirement Brief con dettagli sullo scopo, l'ambito del progetto e il mercato di destinazione, quindi fornite note aggiuntive sul contesto del prodotto, la progettazione e l'implementazione e l'ambiente operativo.

Utilizzate questo modello gratuito come documento a sé stante strumento di gestione del prodotto o come trampolino di lancio per un documento di requisiti di prodotto più completo per il team di sviluppo. Scaricate questo modello

6. Modello di rapporto ClickUp sui requisiti

Modello dei requisiti del rapporto ClickUp

Il Modello dei requisiti del rapporto ClickUp è stato progettato per aiutare a richiedere un report a un altro membro del team, delineando tutte le informazioni che si desidera includere. Anche se non si tratta di un modello di documento di requisiti di prodotto, ha uno scopo simile, in quanto definisce aspettative chiare per eliminare i malintesi.

Iniziate descrivendo lo scopo del report in poche frasi, quindi compilate la tabella con il nome del richiedente, il reparto e il tipo di report. Una volta fatto questo, aggiornate l'intestazione con il nome e il logo della vostra azienda e cancellate le richieste in modo da dare un aspetto pulito e professionale. 🤩

Utilizzo di software di gestione dei documenti per conservare i PRD e i report in un unico posto aiuta il team a lavorare più velocemente e lascia meno spazio agli errori. Scarica questo modello

7. Modello di documento informativo sul prodotto ClickUp

Modello di documento di sintesi del prodotto ClickUp

Questo Modello di documento ClickUp Product Brief contiene un modello da riempire in bianco per mettere tutti i membri del team di prodotto sulla stessa pagina - beh, pagine! - del vostro progetto. Inizierete scrivendo una breve spiegazione o un riassunto chiamato 2-pager, per poi passare al piano di rilascio, alle specifiche funzionali e ad altri aspetti del progetto.

È possibile incorporare prototipi e wireframe, inserire commenti e feedback a margine e assegnare compiti ai membri del team senza mai lasciare il documento.

C'è persino spazio per le appendici. Anche se potete aggiungere tutte le pagine che volete, questo modello dovrebbe evitarvi di dover scrivere l'intero libro. 📚

Questo modello gratuito è ideale per progetti con team interfunzionali poiché tutti possono accedere in tempo reale alle stesse informazioni dettagliate da uno spazio di lavoro condiviso. Scarica questo modello

8. Modello di matrice delle caratteristiche del prodotto ClickUp

Modello di matrice delle caratteristiche del prodotto ClickUp

Il Modello di matrice delle caratteristiche del prodotto ClickUp è stato progettato per aiutare i team di prodotto a scegliere il prodotto su cui lavorare successivamente, confrontando i requisiti delle caratteristiche in una pratica matrice visiva.

Ad esempio, è possibile confrontare i modelli di smartphone inserendo il tipo di CPU, la dimensione della RAM e la risoluzione del display. Una volta inseriti tutti i dettagli, si può passare da un tipo di visualizzazione all'altro, come le caratteristiche del software, dell'hardware e le immagini. Inoltre, è possibile utilizzare etichette di stato con codici colorati, come Completo o Nuovo modello, o tenere traccia dei progressi o dello stato attuale in campi personalizzati selezionati.

Utilizzate questo modello insieme a modelli di ingegneria per decidere su cosa concentrarsi successivamente e passare dalla fase di pianificazione allo sviluppo finale del prodotto.

Bonus:_

**Strumenti senza codice per la gestione dei prodotti_ Scarica questo modello

9. Modello di lista di controllo per il lancio di un prodotto ClickUp

Modello di lista di controllo per il lancio di un prodotto ClickUp

Il Modello di lista di controllo per il lancio di un prodotto ClickUp è un modello avanzato progettato per aiutarvi a realizzare un lancio di prodotto di successo. Suddividete i compiti in categorie come Analisi di mercato, Prezzi e Messaggistica e utilizzate il campo di stato per contrassegnarli come In attesa, Completi o In corso.

È anche possibile impostare una data di inizio, una data di scadenza e una durata e assegnare un membro del team a ogni attività. Inoltre, è possibile contrassegnare le attività con una bandierina rossa o gialla per indicare la loro priorità.

Questo modello consente di passare da un tipo di visualizzazione all'altro, tra cui il diagramma di Gantt, la visualizzazione della linea temporale e l'elenco delle attività.

Tra campi personalizzati e codifica dei colori, il lancio di questo prodotto dovrebbe includere tutto ciò che il team di marketing del prodotto ha bisogno per un rilascio di successo. Scaricate questo modello

10. Modello di strategia di prodotto ClickUp

Modello di strategia di prodotto ClickUp

Il Modello di strategia di prodotto ClickUp può servire come unica fonte di verità sul vostro prodotto, indipendentemente dalla fase del suo ciclo di vita.

Utilizzate il campo dello stato per contrassegnare le caratteristiche come In corso, In attesa, Aperte o Completate e assegnate ogni caratteristica a una categoria, come Coinvolgimento, Crescita dell'utente, Contenuto o Usabilità.

Ogni attività può avere una data di inizio, una data di scadenza e una data di avvio ed essere assegnata a un team leader. Utilizzate il campo sforzo per definire un'attività come di difficoltà alta, bassa o media. Quindi, ordinate o raggruppate l'elenco per priorità, impegno, funzioni attive e altri attributi.

Questo modello avanzato di ClickUp offre più strumenti di molti altri modelli, tra cui l'automazione che può impostare un campo personalizzato quando viene creato un compito. C'è anche un modulo di invio integrato che consente ai membri del team di suggerire facilmente nuove funzionalità. Scarica questo modello

11. Modello di documento sui requisiti di prodotto in Microsoft Word di SampleTemplates

via Microsoft Word

via Microsoft Word

Come un esploratore esperto, finora avete affrontato con successo le sfide dello sviluppo di un prodotto. Ora è il momento di portare la vostra esperienza al livello successivo.

Il Modello di documento sui requisiti di prodotto in Microsoft Word di SampleTemplates è la soluzione migliore per uno strumento dettagliato, che vi garantisca di non lasciare nulla di intentato nella ricerca dell'eccellenza del prodotto.

Questo modello di documento sui requisiti di prodotto di SampleTemplates è uno strumento completo che aiuta a comprendere lo scopo di un prodotto, il suo funzionamento, i requisiti funzionali, lo scopo tecnico e l'ambito di utilizzo, nonché i vincoli, le ipotesi e le dipendenze.

Il modello funge da guida di riferimento per i team di sviluppo prodotto, gli stakeholder, gli sviluppatori e i progettisti, assicurando una chiara comprensione e un allineamento sulle storie degli utenti o sul risultato desiderato del prodotto. Scaricate questo modello

12. Modello PRD di Google Docs

tramite Google Docs

Questo modello PRD di Google Docs è un documento intuitivo e flessibile, perfetto per gestire e collaborare con facilità ai requisiti del prodotto.

Il modello sfrutta appieno le funzioni di aggiornamento, condivisione e modifica collaborativa in tempo reale di Google Doc. Questo lo rende una scelta ideale per i team che operano in remoto o che hanno membri sparsi in diverse sedi.

Inoltre, questo modello si integra bene con altre applicazioni e strumenti di Google, garantendo un flusso di lavoro senza interruzioni. Inoltre, è disponibile ovunque si abbia accesso a Internet. Quindi, non importa dove vi troviate, il vostro PRD è a pochi clic di distanza. Scarica questo modello

Documento sui requisiti del prodotto - FAQ

Come si formatta un PRD?

La formattazione di un PRD richiede diversi componenti chiave. In genere, si inizia con un'introduzione che spiega cos'è il prodotto e il suo scopo. Quindi, si includono sezioni che descrivono in dettaglio l'ambito del prodotto, le esigenze a cui risponde e le caratteristiche necessarie. Se possibile, includere le storie degli utenti per fornire una prospettiva e creare un contesto più forte. I requisiti devono essere chiaramente definiti e suddivisi in funzionali e non funzionali. Non dimenticatevi di includere le scadenze, le tappe e le metriche di successo che definiscono la road map per lo sviluppo e i criteri di misurazione del successo.

Quali sono i vantaggi dell'uso di una PRD?

L'uso di un PRD assicura che tutti i partecipanti al progetto abbiano una chiara comprensione dei requisiti del prodotto e dei suoi obiettivi. Allinea i membri del team, massimizza l'efficienza riducendo le incomprensioni e aiuta a definire e gestire le aspettative. I PRD aiutano anche a responsabilizzare tutti, in quanto assegnano chiaramente responsabilità e compiti. Infine, agiscono come un documento vivo che può essere modificato in base all'evoluzione del prodotto, rimanendo così rilevante per tutta la durata dello sviluppo.

Quali sono le sfide dell'uso di un PRD?

Le PRD possono essere piuttosto complete e possono richiedere tempo e sforzi per crearne una solida. Può anche essere difficile mantenerli aggiornati, soprattutto in un progetto dinamico in cui gli obiettivi e i requisiti del prodotto possono cambiare frequentemente. Inoltre, può essere difficile mantenere la flessibilità e l'adattabilità pur rispettando le linee guida fornite da un PRD. Inoltre, sebbene una PRD abbia lo scopo di evitare fraintendimenti, è comunque possibile che sorgano interpretazioni diverse dei requisiti, con conseguenti possibili conflitti o disallineamenti.

Cosa devo includere in una PRD?

Una PRD ben fatta deve includere un chiaro obiettivo o scopo del prodotto, il pubblico di destinazione, la descrizione del prodotto, le caratteristiche e le funzionalità necessarie per raggiungere gli obiettivi, i vincoli, le dipendenze e tutte le ipotesi fatte. Inoltre, deve includere metriche di successo, scadenze e tappe fondamentali per garantire che tutti abbiano una chiara tabella di marcia per lo sviluppo del prodotto.

Quali sono le migliori pratiche per i team agili che utilizzano un documento dei requisiti di prodotto?

Per i team agili, è importante mantenere la flessibilità del PRD per far fronte alle mutevoli dinamiche del progetto e alle esigenze dei clienti. Si deve tenere conto della priorità delle caratteristiche, concentrandosi sul valore dell'utente prima di tutto. Scomporre ogni requisito in compiti piccoli e gestibili o in storie di utenti e coinvolgere l'intero team nel processo di creazione. Questo assicura la comprensione e il coinvolgimento di tutti. Rivedete e aggiornate regolarmente il PRD in base alle modifiche apportate e assicurate una comunicazione efficace e aspettative chiare utilizzando il PRD come punto di riferimento principale.

Come può un team di sviluppo utilizzare un documento dei requisiti di prodotto?

Un team di sviluppo utilizza un PRD come guida durante il processo di sviluppo del prodotto. Il documento include i dettagli necessari sulle funzionalità del prodotto, sulle interazioni con gli utenti e sugli obiettivi generali del prodotto. Grazie a questo riferimento condiviso, il team può allineare i propri sforzi, assicurarsi di raggiungere i risultati desiderati, monitorare i progressi rispetto alle milestone e gestire in modo efficiente le modifiche o gli aggiornamenti. Il PRD favorisce inoltre una comunicazione chiara all'interno del team e con gli altri stakeholder, prevenendo le incomprensioni e assicurando che tutti abbiano una visione unitaria del prodotto.

Gestite il ciclo di vita del prodotto con i modelli di documento dei requisiti di prodotto di ClickUp.

Migliorate la vostra documentazione con i modelli PRD

La creazione di un PRD per ogni prodotto della vostra pipeline assicura che tutti i membri del vostro team siano sulla stessa lunghezza d'onda per quanto riguarda le aspettative. Invece di capire tutto man mano, avrete un'unica fonte di verità a cui rivolgervi, ma abbastanza flessibile da adattarsi a nuove funzionalità e iterazioni lungo il percorso. 🌻

Invece di creare ogni volta un PRD da zero, scegliete uno di questi modelli per iniziare. Sia che scegliate di includere mockup, una storia utente o domande aperte, sarete in grado di presentare i requisiti del prodotto in modo chiaro e accessibile.

Inoltre, quando utilizzate un modello ClickUp per la vostra PRD, potete avvalervi di strumenti aggiuntivi per la collaborazione interfunzionale, come ad esempio Lavagne bianche e gli spazi ClickUp.

È inoltre possibile utilizzare modelli come lancio del prodotto e modelli di strategia di prodotto per affrontare il prodotto da un'angolazione diversa o in una fase diversa del processo.