Sprint Review Vs. Retrospettiva: Qual è la differenza?
Agile

Sprint Review Vs. Retrospettiva: Qual è la differenza?

Siete a capo di un team di sviluppo software che trascorre più tempo in riunioni che nel lavoro vero e proprio. Sprecate tempo ed energie preziose per gestire costantemente i cambiamenti dei requisiti e aggiornare gli stakeholder sull'andamento del progetto.

Molto simile?

È qui che la metodologia agile viene in vostro soccorso.

Per garantire un progresso senza intoppi, Scrum, una metodologia di gestione agile dei progetti, prevede diverse riunioni, ognuna delle quali ha uno scopo specifico. Tra queste, le ultime due fasi del framework Scrum sono le Sprint review e le Sprint retrospective.

I team agili che sviluppano prodotti end-to-end devono comprendere il ruolo di queste riunioni cerimonie agili e la differenza tra Sprint review e Sprint retrospective per il successo del progetto.

Questa guida illustra le differenze tra Sprint review e retrospettiva, alcune sfide comuni da affrontare e gli strumenti per condurre gli eventi di Sprint.

Sprint Review vs. Retrospettiva: In sintesi

revisione dello Sprint vs. Retrospettiva sprint review | Sprint retrospettivo | | | | ------------- | ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------ | -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- | | Significato | Si tiene alla fine di uno Sprint, dove si dimostra l'incremento del prodotto e si incorpora il feedback degli stakeholder | Dopo la Sprint review, i team Scrum valutano e discutono i flussi di lavoro e le prestazioni per costruire flussi di lavoro e processi migliori per lo Sprint successivo | | Tempistica | Il terzo evento Scrum, condotto alla fine di uno Sprint | L'evento Scrum finale, condotto dopo la revisione di uno Sprint | | Scopo | Rivedere i progressi del prodotto e definire i passi successivi per la direzione del prodotto | Valutare i progressi e le prestazioni del team | | Partecipanti | Scrum team, Scrum master, product owner e stakeholder | /href/https://clickup.com/blog/day-in-the-life-of-a-scrum-master/Scrum master/%href/, Scrum team e product owner | | Focus | Si concentra sul "cosa", cioè sul prodotto, per garantire che soddisfi le aspettative degli stakeholder o del cliente | Si concentra sul "come", cioè sul processo, per discutere e incorporare potenziali miglioramenti a livello interno | | Durata | 1-2 ore, in base alla lunghezza dello Sprint | In genere, circa 1,5 ore | | Risultato principale | Presentare il prodotto di lavoro agli stakeholder e aggiornare il /href/https://clickup.com/blog/product-backlog/product backlog/%href/ | Discutere e implementare i miglioramenti del processo |

La principale differenza tra Sprint Review e Retrospettiva

Le Sprint Review e le Retrospettive svolgono ruoli importanti nel framework Agile Scrum. Sono progettate per raggiungere obiettivi diversi e per concentrarsi su elementi diversi del ciclo di Sprint.

Ecco le principali differenze tra Sprint review e retrospettiva:

Significato

Rassegna di Sprint

Una riunione di revisione dello Sprint si svolge alla fine di uno Sprint, dove i membri del team Scrum e il proprietario del prodotto si riuniscono per mostrare il prodotto agli stakeholder. Sulla base del feedback degli stakeholder, il team Scrum riesamina l'incremento di prodotto e incorpora il backlog di prodotto.

Retrospettiva

D'altra parte, una retrospettiva segue la revisione dello Sprint. Il team Scrum si riunisce per discutere le proprie prestazioni nello Sprint precedente e analizzare le possibilità di migliorare i processi futuri. Le riunioni retrospettive ospitano tipicamente discussioni su quello che è andato bene e quello che non è andato bene e servono soprattutto a riflettere sul miglioramento delle dinamiche e dei processi del team.

Diversi team seguono diverse Esempi di retrospettiva di sprint e modelli per sperimentare e determinare ciò che funziona meglio per loro.

Ad esempio, è possibile utilizzare la retrospettiva di sprint Mad Sad Glad per il proprio team. Questo vi aiuta ad affrontare i potenziali fattori di stress, i blocchi del processo e i problemi generali morale del team in base al modo in cui tutti hanno lavorato insieme nello Sprint precedente.

Partecipanti

Rassegna dello Sprint

Una revisione Sprint coinvolge i Team Scrum , gli stakeholder e il proprietario del prodotto.

  • I membri del team Scrum presentano l'incremento del prodotto agli stakeholder. Ricevono il loro feedback e condividono le sfide che incontrano nel processo di sviluppo
  • Il proprietario del prodotto si assicura che il backlog del prodotto sia adattato in base al feedback fornito dagli stakeholder

Retrospettiva

Solo il team Scrum partecipa a una riunione di retrospettiva dello Sprint. Si tratta di una discussione aperta con i membri del team Scrum sulle aree di miglioramento e sulle intuizioni, senza alcuna partecipazione esterna.

Focus

Revisione dello Sprint

La revisione dello Sprint alla fine di ogni Sprint si concentra su quello che è stato spedito. Il team valuta se l'allocazione del carico di lavoro è stata equa, se ha raggiunto l'obiettivo e se la definizione di "spedito" e "fatto" deve essere modificata.

Retrospettiva

La retrospettiva dello Sprint si concentra sul processo e sul lato umano dell'implementazione. Mentre gli Sprint riguardano il lavoro di squadra, le retrospettive cercano di identificare le aree di miglioramento, i problemi che possono aver influito sul successo e come migliorare nei prossimi Sprint.

In ogni retrospettiva, si cercano piccoli modi per migliorare, in modo che, col tempo, i piccoli miglioramenti diventino significativi.

Struttura e ordine del giorno della riunione

Revisione della stampa

  • Il team Scrum, che include gli sviluppatori, presenta un prodotto e/o una funzionalità agli stakeholder
  • Il team espone chiaramente se l'obiettivo dello Sprint è stato completato o meno, spiegando anche cosa non è stato completato
  • In seguito, gli stakeholder condividono il loro feedback e pongono domande al team Scrum
  • Per aiutare il team di sviluppo, gli stakeholder e il proprietario del prodotto a condividere importanti intuizioni, come i dati dei clienti e le esigenze del mercato, che saranno utili nei prossimi cicli di Sprint e progetti di sviluppo

Ecco come si presenta l'ordine del giorno di una Sprint Review:

Ordine del giorno della riunione di Sprint Review_ | 1. | Aprire la riunione | Iniziare con un saluto e una rapida introduzione alla revisione | --- | ------------------------- | ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- | | 2. | Presentare gli stakeholder | Presentare rapidamente tutti gli stakeholder per assicurarsi che il team sappia chi è presente | 3. | Il master di Scrum definirà l'ordine del giorno della riunione | 4. | Il team di sviluppo Scrum presenta gli incrementi implementati e può eseguire una demo del prodotto o della funzionalità | 5. | Feedback sul prodotto | Gli stakeholder condividono il feedback e tutti discutono di ciò che ha funzionato e di ciò che non ha funzionato, oltre a individuare le opportunità di miglioramento continuo | | 6. | Il proprietario del prodotto rivede il backlog del prodotto e definisce le date di completamento

Il modello di agenda per le riunioni di revisione di Sprint di ClickUp assicura che le riunioni di revisione di Sprint siano produttive, collaborative e focalizzate sul miglioramento continuo

Modello di agenda per la riunione di revisione dello sprint di ClickUp aiuta a condurre e documentare efficacemente le riunioni di revisione dello Sprint.

Ecco come questo modello di riunione di pianificazione dello Sprint, adatto ai principianti, migliora il vostro processo di sviluppo agile:

  • Pianificare e dare priorità alle attività per i prossimi Sprint in modo rapido e semplice
  • Raccogliere feedback preziosi dai membri del team e dagli stakeholder in modo strutturato
  • Valutare i progressi e i risultati dello Sprint
  • Identificare e affrontare i colli di bottiglia o i blocchi stradali
  • Migliorare la trasparenza, la responsabilità, i risultati e il coinvolgimento riconoscendo e celebrando i risultati ottenuti Scarica questo modello Retrospettiva

Trattandosi di una riunione interna, non c'è un modo fisso di tenere queste riunioni.

  • I membri del team Scrum utilizzano le retrospettive di Sprint per ottenere chiarezza sui progressi, valutare i flussi di lavoro e i processi ed esplorare gli errori e i modi per affrontarli
  • Queste riunioni hanno di solito un calendario prestabilito per garantire che siano produttive e mirate
  • È possibile lavorare con diversi formati di retrospettiva di Sprint, come Mad Glad Sad, Mountain Climber eRetrospettiva in barca a vela per analizzare e riflettere sul ciclo di Sprint

L'ordine del giorno delle riunioni della retrospettiva di Sprint è simile a questo:

Ordine del giorno della riunione retrospettiva di Sprint_ | 1. Sessione per rompere il ghiaccio | Iniziare costruendo un contesto del background di ogni persona. Creare uno spazio psicologicamente sicuro in modo che i membri possano condividere e discutere apertamente le sfide | --- | ------------------------- | -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- | | 2. | Fase di riflessione | Utilizzare un modello /href/https://clickup.com/blog/sprint-retrospective-templates/retrospective/%href/ per riflettere su ciò che ha funzionato bene e su ciò che non ha funzionato | 3. | Organizzare il feedback | Valutare e raggruppare il feedback in temi comuni per semplificare l'analisi | 4. | I membri del team votano sulle questioni che ritengono più urgenti da affrontare | 5. | Discussione sul piano d'azione | Dare la priorità alle questioni più votate, esplorarle in profondità e costruire un piano concreto per affrontarle nel successivo Sprint

I team Agile utilizzano lo Sprint Retrospective Brainstorm Template per aiutare tutti a rimanere sulla stessa pagina e identificare i successi e le aree di miglioramento

Utilizzare Modello di retrospettiva di Sprint Brainstorm di ClickUp per:

  • Rivedere e analizzare i progressi dello Sprint
  • Formulare idee su come migliorare i risultati dello Sprint
  • Identificare le tendenze delle prestazioni esaminando più Sprint
  • Tracciare i progressi rispetto agli obiettivi nelagile Scrum* Scoprire i problemi che influenzano il morale, i progressi e la produttività del team
  • Incoraggiare un dialogo aperto e onesto in un ambiente sicuro Scarica questo modello ## Utilizzo di Agile e Scrum nella Sprint Review e nella Retrospettiva

Riassunto rapido: Ormai conoscete la differenza tra Sprint Review e Retrospettiva.

Le riunioni di Sprint Review e le retrospettive di Sprint sono eventi Scrum a cui partecipano i team agili. Metodologia Scrum è una metodologia di progetto agile che i team di sviluppo utilizzano per gestire lo sviluppo di prodotti complessi in linea con gli obiettivi aziendali.

Essa suddivide i progetti complessi in parti più piccole, chiamate Sprint. Questi cicli di Sprint della durata di 2-4 settimane, che iniziano con Pianificazione degli Sprint i progetti di sprint hanno lo scopo di affrontare tutto il backlog del prodotto, ovvero l'elenco degli elementi di lavoro che un team deve svolgere, comprese le storie degli utenti, i bug, i compiti e altro ancora. Storie dell'utente svolgono un ruolo importante nel descrivere il backlog del prodotto dal punto di vista dell'utente durante la revisione e la retrospettiva dello Sprint. Esploriamo anche questo aspetto del processo Scrum.

Cosa sono le storie utente?

Le storie dell'utente descrivono come l'utente finale utilizzerà un particolare prodotto o funzionalità. Ad esempio, un acquirente potrebbe voler salvare gli articoli in una lista dei desideri in un'applicazione di e-commerce per semplificare il processo di acquisto.

Cosa sono le storie utente nella revisione Sprint?

In una revisione di Sprint, le storie utente sono lo sfondo su cui si discute l'implementazione e il completamento dello Sprint. Esse facilitano la ricezione di feedback specifici, aiutando i team a capire se una specifica funzionalità o prodotto sta servendo allo scopo.

In effetti, le storie utente aiutano a spostare Backlog di sprint e assicurarsi che vengano create nuove storie per i nuovi requisiti.

Cosa sono le storie utente nella retrospettiva?

Nelle retrospettive di Sprint, le storie utente sono di grande aiuto per individuare le aree di miglioramento. Ad esempio, si può notare che alcune storie utente stanno richiedendo più tempo del previsto durante la pianificazione dello Sprint e migliorare la valutazione nello Sprint successivo.

Le storie degli utenti forniscono esempi concreti per aiutarci a capire perché si sono verificati certi problemi e cosa si può fare per evitare questi casi in futuro.

Punti delle storie nelle storie utente

Inoltre, i team agili utilizzano punti storia per valutare la reale entità del lavoro o il rischio relativo che comporta il completamento di una storia utente.

Si tratta di unità di misura che catturano la quantità di lavoro necessaria per completare una storia utente in un backlog di prodotto. Prodotto o team di sviluppo software possono usarlo come sistema di punti per dare priorità alle storie utente più importanti.

Ricordate che quanto più complesse sono queste storie utente, tanto maggiore è la pianificazione e la risoluzione dei problemi che comportano.

Tracciate e gestite gli sprint e mantenete un backlog di prodotto coeso con il modello Backlog e Sprints di ClickUp

Con il ClickUp Backlog e modello di sprint i team agili di Scrum possono contribuire efficacemente e valutare gli story point in modo collaborativo.

In qualità di Scrum master, se la vostra sfida più grande è la gestione dei lunghi processi coinvolti nelle operazioni di Sprint, questo modello può aiutarvi.

Vi aiuta a gestire tutti i vostri operazioni di sviluppo software in remoto e integrazioni in un unico luogo con viste precostituite, campi personalizzati, statuti personalizzati e altro ancora.

La parte migliore è che questo modello ha elenchi precostituiti per gli Sprint, il tracciamento dei bug e gli arretrati che vi aiuteranno a organizzare le attività e a centralizzare tutte le comunicazioni relative allo Sprint in un unico luogo. Scaricate questo modello Pro tip💡: I vostri team di software possono anche monitorare e costruire i loro cicli di Sprint su ClickUp e utilizzare la funzione Rapporti di Sprint ClickUp per gestire le prestazioni del team e tenere sotto controllo gli obiettivi dello Sprint

Scheda Sprint Velocity nei cruscotti ClickUp

Utilizzate i Report Sprint di ClickUp per capire come si stanno muovendo i vostri cicli Sprint

Sfide comuni nelle Sprint Review e Sprint Retrospective

La verità è che, per quanto si possano pianificare bene le Sprint Review e le Sprint Retrospective, è probabile che si incontrino alcuni ostacoli nel processo di sviluppo del software. Ecco alcune sfide comuni a cui dovete prestare attenzione.

Confondere le revisioni di Sprint con le sessioni dimostrative

Spesso i team trattano erroneamente una Sprint Review come una presentazione, creando aspettative sbagliate. Una Sprint Review non è una demo del prodotto, ma una sessione di lavoro.

Una demo fa parte della Sprint Review, ma la Sprint Review comprende molto di più.

Durante le revisioni di Sprint, i team discutono delle intuizioni dei consumatori, dei progressi del rilascio, del budget, delle ricerche di mercato, ecc. Stabilire un contesto chiaro all'inizio della revisione aiuta a mantenere la rotta e rende le riunioni più costruttive.

Team disimpegnati

il team di sviluppo ha chiesto di cancellare la Sprint Review di questa settimana.

Se il vostro team Scrum usa questa scusa per saltare la Sprint Review, sapete che c'è un problema: molto probabilmente il team è disimpegnato o non trova valore nella Sprint Review.

La Sprint review è un ottimo momento per impegnarsi in modo significativo con gli stakeholder e il team Scrum ha l'opportunità di esaminare i successi e gli errori e di adattarsi. O, almeno, in teoria.

Purtroppo, la realtà non è questa per la maggior parte dei team.

Alcuni motivi per cui il team Scrum è disimpegnato sono:

  • Mancanza di chiarezza
  • Monotonia causata da formati di riunione mal costruiti
  • Anche fattori esterni come stress o burnout

La chiave è pianificare riunioni in cui gli stakeholder del business e gli Scrum master siano aperti al feedback e alle discussioni oneste, creando un ambiente sicuro in cui ogni membro del team possa condividere idee per il miglioramento continuo e sfide.

**Per saperne di più 10 migliori attività di coinvolgimento dei dipendenti per riportare la scintilla sul posto di lavoro e costruire team forti

Retrospettive monotone

Condurre le retrospettive negli stessi modi ripetitivi porta alla noia e al disimpegno e può ostacolare la produttività.

Per introdurre freschezza e far partecipare i team in modo proattivo, cambiate le domande, rendetele più interattive o aggiungete elementi divertenti.

Considerate la possibilità di far ruotare formati diversi come Each One Meets, in cui tutti i membri del team possono scambiarsi feedback 1:1, o Kudo cards per il riconoscimento peer-to-peer. Sperimentare formati diversi aggiungerà novità alle riunioni e incoraggerà una migliore partecipazione.

Leggi anche:_ 25 divertimento Idee per la retrospettiva di sprint da provare

Retrospettive senza risultati

Non lasciate che le retrospettive di Sprint si trasformino in riunioni "tutte parole ma niente fatti".

Mentre i team Scrum discutono dei progressi ed esplorano come modificare il loro approccio per aumentare la produttività, la maggior parte di essi non viene registrata. Utilizzate un software di gestione dei progetti per catturare ogni dettaglio dei piani d'azione decisi durante le retrospettive.

Infatti, potete fare un brainstorming flussi di lavoro agili e processi e discutere le prossime azioni da intraprendere in un canvas digitale come Lavagne ClickUp . Che il vostro team sia in sede o in remoto, Whiteboards consente a tutti di collaborare e condividere le proprie idee.

Lavagna ClickUp

Usare le Whiteboard di ClickUp per catturare ed eseguire facilmente i passi d'azione discussi durante le retrospettive Sprint

Trasformate le sessioni di pianificazione e i workshop di team in un canvas collaborativo con ClickUp Whiteboards, che consente di incorporare progetti, documenti ed elenchi in un'unica interfaccia.

Se lavorate con un team remoto o ibrido, potete anche usare le registrazioni dello schermo per trasmettere il vostro messaggio in modo succinto e preciso. Basta registrare un rapido video con Clip ClickUp e condividetelo con il vostro team. Oh, e potete anche ottenere Cervello ClickUp per trascrivere i video per voi!

Schede integrate di ClickUp Whiteboard Documenti ed elenchi

Incorporate i vostri documenti, elenchi e altre risorse nelle Lavagne ClickUp per un accesso facile e veloce

Pro tip💡: Annota tutte le idee e i passi successivi in tempo reale e controlla tutto ciò che c'è nell'elenco delle cose da fare con Attività ClickUp per passare facilmente dai concetti della Whiteboard agli elementi d'azione tracciabili, assicurando che nulla vada perduto

Strumenti per la conduzione di Sprint Review e Retrospettive

Un ciclo di vita agile di sviluppo del software (SDLC) coinvolge diverse parti in movimento, dipartimenti, stakeholder e membri del team.

Senza gli strumenti giusti per le revisioni di Sprint e le retrospettive, si può facilmente diventare vittime di processi complessi, che possono portare a ritardi nella consegna, a sforamenti del budget e a problemi di qualità del prodotto.

L'ideale sarebbe avere un'unica fonte di verità, una Piattaforma di gestione dei progetti software come ClickUp che gestisce l'SDLC end-to-end, dall'automazione dello Sprint, alla reportistica dello Sprint, alla visualizzazione dei progressi dello Sprint.

Aggiornamenti sugli Sprint di ClickUp

Software per la gestione dei progetti di team di software di ClickUp per semplificare l'intero ciclo di vita dello sviluppo

Vediamo le caratteristiche principali di ClickUp, amate e ampiamente utilizzate dai team agili:

ClickUp Sprints

Gli Sprint "tutto in uno" di ClickUp semplifica l'automazione degli Sprint e l'assegnazione dei punti e aiuta a visualizzare e tracciare gli Sprint utilizzando grafici di burnup e burndown, flussi cumulativi e grafici di velocità.

Impostate le date degli Sprint, assegnate i punti, trasferite automaticamente il lavoro incompiuto nello Sprint successivo e sincronizzate le attività di sviluppo del vostro team con il vostro stack tecnologico, compreso GitHub, GitLab o BitBucket.

Utilizzate un sistema di punti personalizzabile per sommare i punti delle sottoattività, suddividerli per assegnatari e ordinarli per tenere traccia degli Sprint in un colpo d'occhio.

ClickUp per i team di software

Utilizzate ClickUp Sprints per gestire cicli di Sprint end-to-end

ClickUp Brain

Come assistente AI integrato, Cervello ClickUp accelera la documentazione del prodotto. I team di software utilizzano strumenti di intelligenza artificiale per generare idee di prodotto, ordini del giorno, note di riunione, sintesi e roadmap e automatizzare la creazione di rapporti sullo stato di avanzamento.

Può anche generare automaticamente note di standup, riducendo drasticamente il tempo e l'impegno dedicati alle riunioni e agli aggiornamenti.

Esempio di documento sui requisiti di prodotto di ClickUp AI

Automatizzate la scrittura della documentazione con l'intelligenza artificiale, monitorate i progressi attraverso grafici e sprint e risolvete rapidamente i bug di codifica con ClickUp

"ClickUp AI ha stimolato il nostro team a trovare nuovi modi per fare più lavoro con meno risorse", ha dichiarato Alex McCall, Head of Operations di ClearCalcs.

"I nostri team di marketing, prodotto e ingegneria si sono sbizzarriti a scrivere epopee, storie di utenti e persino note di rilascio dei prodotti. Questo ha aumentato le capacità di comunicazione del nostro team e spesso ci aiuta a vedere le incognite del nostro lavoro. Lo descriverei come un superpotere invisibile per qualsiasi team ad alte prestazioni e in rapida evoluzione"

Flussi di lavoro agili

I flussi di lavoro flessibili di ClickUp si adattano alle esigenze del vostro team, sia che usiate Kanban, Scrum o altro. Create il processo perfetto per qualsiasi backlog, automatizzatelo e concentratevi su questioni più strategiche.

Cruscotti ClickUp

Allineate tutte le persone coinvolte nella revisione e retrospettiva dello Sprint, dall'ingegneria al prodotto, e il team di leadership con I cruscotti di ClickUp .

Sono roadmap visive e report Sprint che collegano il lavoro verso obiettivi condivisi e mostrano i progressi, le dipendenze, i blocchi e le attività ad alta priorità.

Cruscotto ClickUp 3.0 semplificato

Ottenete una visione olistica dello stato dei progetti e delle attività rimanenti nel vostro team o reparto con le Dashboard di ClickUp 3.0

Ottenere di più durante le riunioni di Sprint Review e Retrospettiva con ClickUp

Sapete che è ora di cambiare marcia quando le riunioni, le cerimonie Scrum e le discussioni retrospettive diventano maratone ininterrotte. Mentre le Sprint Review sono l'occasione per presentare il prodotto e ottenere l'approvazione degli stakeholder, le Sprint Retrospective sono il luogo in cui avviene la riflessione e il miglioramento continuo.

ClickUp rende la gestione del ciclo di Sprint un gioco da ragazzi. Con modelli personalizzabili e strumenti di feedback in tempo reale, la suite di funzioni di ClickUp, tra cui Sprint Automation, Tasks, flussi di lavoro agili, ClickUp Brain, Whiteboards e Dashboard, assicura che i vostri team siano sempre produttivi e concentrati.

Per iniziare a trasformare le vostre riunioni da routine a momenti di produttività, iscrivetevi gratuitamente a ClickUp .