15 sfide per le startup che le nuove imprese devono affrontare
Business

15 sfide per le startup che le nuove imprese devono affrontare

Nell'affollato mercato dell'industria tecnologica, avere la prossima idea da un milione di dollari è un ottimo inizio, ma farla diventare un'azienda di successo richiede uno sforzo maggiore. HBR afferma che "più di due terzi delle startup non riescono mai a garantire un ritorno positivo agli investitori"

Perché questo accade? Quali sono le sfide che le startup devono affrontare? E se ne affrontate qualcuna, come potete superarla? Scopriamolo.

15 sfide e soluzioni per le startup

La sfida principale è la vostra idea. A livello di base, deve avere un senso. Se ciò che state costruendo è come Juicero - una volta conosciuto come "il più grande esempio di stupidità della Silicon Valley" - non è un'idea.

Se avete superato questo ostacolo, ecco alcune sfide che potreste dover affrontare.

1. Trovare l'adattamento del prodotto al mercato

Il product-market fit è il grado di soddisfazione della domanda di mercato da parte di un prodotto o servizio. In sostanza, si pone la domanda: "È un'offerta unica che la gente desidera disperatamente?"

Trovare il product-market fit è una sfida per la maggior parte delle startup, perché spesso iniziano con un'idea. Per esempio, diciamo che avete un'idea per un nuovo social network. Dovete sapere che:

  • Chi ne ha bisogno?
  • Che cosa ha di unico?
  • A chi mancherà se non viene sviluppato?
  • Pagheranno per averla?

Non essere in grado di rispondere a queste domande può portare a non sapere dove si trova il mercato, il che può portare al fallimento.

Per trovare il mercato del vostro prodotto, provate a fare come segue.

Identificare il pubblico di riferimento

Definite il vostro cliente target e comprendete le sue esigenze utilizzando sondaggi, interviste e analisi di osservazione.

Cristallizzare la proposta di valore

Definite quale problema dei vostri clienti - che hanno un disperato bisogno di essere risolto - state risolvendo.

Costruire e testare l'MVP

Costruite un prodotto minimo realizzabile e testatelo con i potenziali clienti. Potete anche condurre test A/B per confrontare diverse versioni del vostro prodotto. Quindi, iterate e migliorate il rapporto prodotto-mercato.

2. Garantire i finanziamenti

"Nel terzo trimestre del 2023, negli Stati Uniti sono state costituite 311.000 nuove imprese", si legge in una nota Statista . Con la pandemia, la guerra e la recessione economica, anche i venture capitalist sono cauti con i loro soldi.

Per superare questa sfida, è necessario distinguersi dalla massa.

Focalizzatevi sulla vostra differenziazione

Costruite le vostre presentazioni su come siete migliori di altri prodotti/soluzioni presenti sul mercato.

Ottimizzare i dati finanziari

Verificate i vostri dati finanziari. Eliminate le spese non necessarie e dimostrate il ROI sul resto. Presentate una visione chiara di ciò che l'investitore può aspettarsi come rendimento per la valutazione che state presentando.

Diversificare le fonti di finanziamento

Esplorate fonti di finanziamento alternative come angel investors, sovvenzioni governative, incubatori, acceleratori, crowdfunding o partnership.

3. Aspettative irrealistiche

Siete un fondatore. È normale che siate ambiziosi e ottimisti riguardo al futuro. Ma questa prospettiva può essere irrealistica. Ad esempio, potreste aspettarvi che un nuovo dipendente produca risultati immediatamente. O che il vostro team di vendita decuplichi le vendite ogni anno.

Queste sono aspettative irrealistiche. Queste aspettative possono portare voi e il vostro team al fallimento. Possono portare a delusioni, frustrazioni e persino a disillusioni.

Validare le aspettative

Parlate con un senior, un partner, un mentore o un coach per convalidare le vostre aspettative. Chiedete cosa si aspettano loro e calibratele con le vostre.

Stabilite obiettivi realistici

Utilizzate il quadro SMART per fissare obiettivi aziendali realistici e raggiungibili per il vostro team. Fissare un obiettivo grande e grosso va benissimo, ma non fatelo così grande da far rassegnare i vostri team al fallimento prima ancora di averci provato. Utilizzo di Software OKR per startup può essere utile.

Cruscotto ClickUp

Create, raggiungete e monitorate tutti i vostri OKR tra team e dipartimenti in un unico luogo con ClickUp

Richiesta di feedback

A volte ci si accorge che un'aspettativa è irragionevole solo a posteriori. Quando qualcosa non è all'altezza delle aspettative, chiedete un feedback. Ascoltate le ragioni del fallimento e modificate le vostre aspettative di conseguenza.

4. Gestione finanziaria

Bilanci sbagliati, sistemi di contabilità obsoleti, mancata pianificazione del flusso di cassa e soluzioni di ripiego sono elementi che non possono mancare nelle fasi iniziali. Con la crescita, tuttavia, questa sfida può trasformarsi in una vera e propria catastrofe.

Evitatelo con le seguenti soluzioni.

Sviluppare un piano finanziario

Delineate gli obiettivi a breve e a lungo termine, comprese le proiezioni delle entrate, delle spese e le previsioni dettagliate dei flussi di cassa. Questo crea visibilità e vi aiuta a tenere sotto controllo la situazione.

Avere il team giusto

Assumete contabili, analisti finanziari, esperti fiscali, revisori e consulenti per garantire una gestione finanziaria di alto livello. Non è necessario assumerli tutti a tempo pieno: vanno bene anche liberi professionisti o consulenti.

Impostare gli strumenti giusti

Quando si scala, non si può gestire manualmente la contabilità. Impostate una contabilità automatizzata, l'elaborazione dei pagamenti, il monitoraggio, ecc.

5. Assunzione

Assumere le persone giuste per il lavoro giusto e con il giusto compenso è una sfida per le imprese più grandi, per non parlare delle startup. Il talento è limitato. I dipendenti di oggi sono esigenti. E potreste anche avere bisogno di sforbiciare il vostro budget.

In effetti, molte delle persone migliori stanno ancora decidendo tra scegliere una startup o un lavoro aziendale . Affrontate le sfide più comuni del vostro processo di reclutamento con un approccio sistematico.

Offrire equità

La maggior parte delle startup lo fa per compensare i pacchetti retributivi più bassi. È attraente per i migliori talenti perché consente di creare ricchezza a lungo termine.

Costruire una cultura del lavoro positiva

"Quasi tutti i Gen Z e i millennial desiderano un lavoro orientato allo scopo e non hanno paura di rifiutare un lavoro che non è in linea con i loro valori", spiega il presidente della Commissione Deloitte . Avere una solida base di valori, convinzioni ed etica. Documentate e pubblicizzate la cultura del lavoro.

Essere inclusivi e flessibili

Offrite flessibilità e concentratevi sul benessere dei dipendenti. Andate oltre le politiche di tipo "one-size-fits-all" e cercate di capire quali sono le esigenze di ogni singolo individuo. Siate inclusivi nei confronti di persone diverse e delle loro esigenze.

6. Questioni normative

A seconda del settore e dell'area geografica in cui operate, potreste essere soggetti a decine di requisiti normativi e di conformità. Ad esempio, il settore fintech o quello sanitario potrebbero avere più considerazioni normative rispetto all'IT.

Non aspettate che queste diventino una sfida. Anticipate la situazione con quanto segue.

Studiare il panorama

Da soli o con l'aiuto di consulenti e mentori, studiate il panorama delle normative applicabili. Comprendete anche gli obblighi etici. Per esempio, legalmente potreste essere tenuti a pagare il salario minimo nazionale, ma eticamente potreste essere tenuti a pagare il salario di sussistenza nazionale.

Costituire team di conformità

Mettete insieme un potente team di avvocati ed esperti legali per gestire la vostra conformità normativa. Se non siete ancora pronti a imbarcare uno studio legale di lusso, iniziate con poco. Ma fatevi aiutare il prima possibile.

7. Una concorrenza feroce

Ogni giorno spuntano nuove startup in tutto il mondo. Quasi tutte le categorie sono affollate. Per esempio, la categoria dei software per la creazione di contenuti ha 296 annunci su G2 .

Anche se pensate di avere una grande idea e una proposta unica, molto probabilmente esiste già un'applicazione per questo. Competete efficacemente con le seguenti soluzioni.

Differenzia la tua startup

Per quanto possibile, identificate i fattori che vi differenziano e puntate su di essi. Può trattarsi di sicurezza, modelli di prezzo, capacità tecnologiche, servizio clienti o altro. Trovate il motivo per cui siete grandi e parlatene.

Usa lo storytelling

Le storie aiutano a entrare in contatto. Aiutano le persone a visualizzare un futuro che potrebbero non aver immaginato. Utilizzate lo storytelling in tutte le vostre comunicazioni. Create relazioni che parlino dell'importanza del prodotto nel mercato. Scrivete casi di studio che evidenzino come i clienti hanno utilizzato il vostro prodotto e i risultati che hanno ottenuto. Ottenete testimonianze e testimonianze dai clienti.

8. Scarsa gestione del team

Siamo onesti. Una startup è un ambiente dinamico con molti tentativi ed errori. Il caos è la norma. Coloro che non riescono a prosperare nel caos probabilmente non sono i più adatti a questo ambiente.

Anche quando questo viene compreso, i manager falliscono nel loro lavoro. Fanno fatica a sottolineare lo scopo, a mostrare il futuro, a eliminare gli ostacoli e a infondere un senso di orgoglio nei loro team.

Se vi trovate di fronte a questi problemi, provate a fare come segue.

Definire ruoli e responsabilità

Utilizzate un quadro di riferimento comunemente inteso, come gli OKR o i KPI, per definire i ruoli e le responsabilità di ciascun individuo del team. Mostrate loro quali sono i loro obiettivi e rendeteli visibili.

Comunicare

I dipendenti perdono il loro scopo quando si sentono distanti dalla team di leadership . Comunicate regolarmente con i vostri team. Inviate e-mail di riepilogo settimanali, organizzate riunioni cittadine o scrivete note sulle interazioni con i clienti. Mantenete viva la connessione.

Mentorizzate i vostri manager

Non tutti sono nati per essere manager. Quindi, non aspettatevi che lo diventino. Per i manager alle prime armi, offrite dei manuali su come essere un buon manager. Per i manager più esperti, ribadite i valori della vostra startup e cosa significa essere un manager.

9. Creare consapevolezza del marchio

Come startup, spesso partite da zero, il che significa che nessuno vi conosce, non si fidano ancora di voi e non comprano da voi. Potreste non avere i grandi budget delle imprese affermate per lanciare campagne pubblicitarie su larga scala o utilizzare un ambasciatore del marchio.

Quindi, dovete essere creativi per ottenere il riconoscimento del marchio.

Creare contenuti

Create contenuti potenti e differenziati, pubblicateli e distribuiteli ampiamente. Attraverso i vostri contenuti, educate i potenziali clienti e create valore nella loro vita, in modo che vi notino e si ricordino di voi.

Ad esempio, se state creando una piattaforma di gestione delle spese, potete creare contenuti sull'uso della carta di credito, sulla gestione del debito, sulla ricerca di offerte vantaggiose, sull'utilizzo di un budget, ecc.

Sfruttare la credibilità esistente

Il vostro CEO potrebbe essere ben collegato. Il vostro responsabile di prodotto potrebbe essere un utente assiduo di Reddit. Il vostro responsabile marketing potrebbe essere molto presente su LinkedIn. Il vostro nuovo responsabile dei contenuti potrebbe avere un podcast esistente.

Cercate all'interno della vostra organizzazione persone che abbiano un certo pubblico e sfruttate queste risorse limitate per creare una straordinaria brand awareness.

10. Rischi noti e sconosciuti

Ogni azienda deve affrontare una serie di rischi nel corso della sua vita. Alcuni rischi sono prevedibili, come la difficoltà di ottenere il prossimo finanziamento o una vulnerabilità della sicurezza informatica.

Altri rischi possono essere completamente sconosciuti, come una pandemia, un cambiamento normativo o una guerra. In ogni caso, il titolare di un'azienda deve prepararsi ad affrontarli.

Valutare regolarmente i rischi potenziali

Utilizzate strumenti come l'analisi SWOT, la simulazione Monte Carlo, i cinque perché, ecc. per valutare regolarmente i rischi potenziali. All'interno di ciascun reparto, potreste condurre verifiche specifiche come la valutazione delle vulnerabilità e i test di penetrazione (VAPT) per i rischi di cybersecurity.

Progettare strategie di mitigazione del rischio

Sapere cosa fare quando un rischio si concretizza. Ad esempio, prevedete un piano di risposta a una violazione dei dati. Oppure diversificate le fonti di finanziamento per evitare che un investitore si tiri indietro.

11. Centralità del fondatore

Una delle maggiori sfide delle startup guidate da un fondatore è che quest'ultimo assume un ruolo sproporzionato, ostacolando la crescita dell'organizzazione.

È molto comune che un fondatore tecnologo crei un prodotto fantastico che non viene venduto perché non ha ascoltato il mercato. Oppure che un leader visionario sia ambizioso ed esigente e che gli altri trovino difficile lavorare con lui.

Per scalare e avere successo, una startup deve liberarsi dell'identità di azienda del fondatore. Per questo, il fondatore-leader deve:

Costruire un team

Non cercare di fare tutto da solo. Costruite un team di specialisti e delegate. Anche se all'inizio vi sembrerà noioso, a lungo andare vi ripagherà.

Essere aperti al feedback

Ascoltate attivamente tutte le parti interessate, compresi utenti, clienti, dipendenti, appaltatori, investitori e colleghi. Sebbene non possiate prendere in considerazione tutti i loro input nelle vostre decisioni, siate aperti alle critiche, al disaccordo e al dibattito.

Fare pause regolari

I fondatori-CEO spesso pensano che la loro azienda si incendi spontaneamente se si prendono una vacanza. Che sia vero o meno, è un'idea tossica. Quindi, una volta creato un team e stabilizzate le operazioni (in genere entro 6-12 mesi dall'avvio), prendetevi delle pause. Tornate e vedrete la vostra attività crescere senza di voi.

12. Rigidità di opinione e di azione

Le startup di successo sono costruite da persone che hanno un'opinione. Sono coloro che vedono qualcosa di sbagliato nel mondo e hanno un'idea per cambiarlo. Come corollario, finiscono anche per essere molto rigidi con il loro punto di vista.

Questo diventa una sfida quando le esigenze dei clienti e i mercati si evolvono. Il fondatore-CTO può essere molto convinto di come dovrebbe essere un prodotto, ma se i clienti non lo condividono, è necessario cambiare.

Di fronte a questa sfida, provate a fare come segue.

Allontanarsi per avere una visione esterna

Estraniatevi dal prodotto e chiedetevi: "Se l'avesse costruito qualcun altro, cosa avrei provato?" Mettetevi nei panni del cliente e cercate di capire perché il vostro approccio non è di suo gradimento. È utile anche parlare con alcuni di loro per capire cosa sta succedendo.

Parlare con un mentore/coach

Un buon mentore/coach vi aiuterà a vedere la prospettiva dell'altra persona. Può parlarvi della vostra inflessibilità senza giudicarvi, dandovi uno spazio sicuro per accettare i vostri errori.

13. Non essere in modalità startup

Chiariamo. Ogni startup deve crescere, scalare, vendere o fare una IPO. Tuttavia, questo non significa che si lascino trascinare dai problemi delle grandi imprese, come i silos dipartimentali, l'ego dei leader, la politica, ecc.

La capacità di una startup di innovare e fornire valore ai clienti dipende dalla sua curiosità, agilità, competitività e aspirazione, cioè dalla modalità startup. Per evitare di allontanarsi da questa modalità, considerate quanto segue.

Stare attenti

La perdita dell'atteggiamento da startup spesso passa inosservata prima che sia troppo tardi. Quindi, come leader, tenete gli occhi aperti. Cercate le conversazioni che implicano compiacimento o ordinarietà. Ascoltate come si sentono le persone.

Prendere tempo per rivedere

Una volta che il prodotto è stato costruito e immesso sul mercato, non fermate la ricerca e lo sviluppo. Mettete da parte tempo e budget per condurre ricerche di mercato, raccogliere il feedback dei clienti, provare i prodotti della concorrenza e incorporare le ultime tecnologie.

Coltivate la vostra cultura

La maggior parte delle startup tralascia questo aspetto fino a quando è troppo tardi. Anche prima della prima assunzione, decidete che tipo di organizzazione volete costruire. Delineate i vostri valori e i comportamenti attesi. Date l'esempio e incoraggiate il vostro team di leadership a fare altrettanto.

Se vedete che la vostra cultura sta cambiando, cosa che è molto probabile che accada quando assumete altre persone, assumetevi la responsabilità di riportarla in carreggiata. Questo potrebbe essere il vostro vantaggio competitivo.

14. Decisioni prese da un comitato

I piccoli team delle startup rendono facile il coinvolgimento di tutti in ogni decisione. Come il design del logo o i contenuti del sito web. Non è raro che le startup conducano dei workshop per decidere quale immagine debba essere inserita nel banner principale della home page del sito web.

Questo processo di decisione da parte di un comitato è una sfida perché:

  • Richiede troppo tempo
  • Richiede la creazione di un consenso su ogni cosa, anche se banale, come ad esempio dove andare a pranzo in squadra
  • Dà più importanza alle opinioni che ai dati

Evitate il processo decisionale per comitato con le seguenti tattiche.

Includere solo le persone coinvolte

Se state prendendo decisioni sul design del marchio, includete il designer, il responsabile marketing e forse il responsabile del prodotto. Non includete le risorse umane, la finanza, ecc. solo perché sono "membri importanti del team"

Privilegiare i dati

Nel prendere decisioni, fate ciò che suggeriscono i dati. Se non disponete dei dati necessari, conducete esperimenti, come i test A/B, per acquisirli. Incoraggiate chiunque abbia un'opinione a portare dati a sostegno.

15. Fallimento

La sfida più ovvia che ogni startup deve affrontare è il rischio di fallimento. In breve, le startup falliscono. Non deve necessariamente trattarsi di un drammatico abbassamento delle serrande. Può trattarsi di piccole cose quotidiane, come l'assunzione del CTO sbagliato, l'investimento eccessivo in un evento, una campagna di marketing inefficace, ecc.

Aspettatevi questi fallimenti e create dei sistemi per superarli rapidamente.

Impostare retrospettive

Quando qualcosa fallisce, non ignoratelo. Discutete apertamente e approfonditamente cosa è successo, perché e cosa avreste potuto fare di diverso. Inoltre, misurate l'impatto del fallimento.

Assumere la responsabilità

Nel mondo tecnologico, i fallimenti sono normali. Se potete, fallite velocemente. Anche in caso contrario, assumetevi la responsabilità e risolvete il problema. Non soffermatevi troppo sulla perdita. Concentratevi sulle lezioni apprese e applicatele alla prossima iterazione.

Sapere quando è il momento di smettere

È difficile, ma necessario. I fondatori di startup sono spesso influenzati dalla fallacia dei costi sommersi. A prescindere da quanto avete investito, se abbandonare il progetto è la soluzione migliore, siate pronti a farlo.

Queste quindici sfide sono solo l'inizio. A seconda del settore, dei clienti, dei dipendenti, della geografia, ecc. è probabile che dobbiate affrontare una miriade di sfide ogni giorno. Per superare queste sfide, avete bisogno del giusto kit di strumenti. Vediamo come potrebbe essere.

Strumenti per affrontare le sfide comuni delle startup

La maggior parte dei problemi sopra descritti può essere superata con una buona comunicazione e un'organizzazione trasparente. Per esempio, si può evitare di avere aspettative irrealistiche articolandole chiaramente fin dall'inizio. Quando lo fate, è probabile che veniate subito tagliati fuori perché quello che chiedete è irragionevole.

Quindi, prima di fare qualsiasi altra cosa nella vostra organizzazione, create un solido spazio di lavoro virtuale come ClickUp con un'attenzione particolare alla comunicazione, alla collaborazione e alla trasparenza.

Costruite una lista di controllo per iniziare nel modo giusto

Un viaggio ben iniziato è un viaggio fatto a metà. Quindi, se vi state avventurando in una nuova attività, preparate una lista di controllo delle attività, come la valutazione dell'opportunità, l'analisi finanziaria e il piano di lancio. Lista di controllo per l'avvio di un'attività commerciale di ClickUp contiene tutto ciò che serve per iniziare. Personalizzatela per adattarla alla vostra attività e superate ogni fase.

Lista di controllo per l'avvio dell'attività

Organizzate tutto ciò che vi serve per la vostra nuova attività in un unico posto con la lista di controllo di ClickUp per l'avvio dell'attività Scarica questo modello

Cristallizzare l'idea

Ogni azienda inizia con un'idea, ma questo non significa che l'idea rimanga la stessa fino alla fine. Un buon fondatore sa che deve comprendere il gap del mercato ed evolvere la propria idea per adattarla al meglio.

Il Lavagna ClickUp Startup Canvas è un luogo ideale per queste discussioni. Vi aiuta a identificare la proposta di valore, il modello di guadagno, la segmentazione e così via, in modo da cristallizzare la vostra idea e costruire un prodotto di successo.

Modello di lavagna Startup Canvas di ClickUp

Modello di lavagna su tela per startup di ClickUp Scarica questo modello

Gestire bene le operazioni

Se siete un'azienda composta da tre persone in un garage, potreste non vedere la necessità di un un software di gestione dei progetti per la vostra startup . Ma è qui che vi sbagliate. L'uso di uno strumento fin dall'inizio vi aiuta ad acquisire conoscenze che possono essere preziose per i vostri team in futuro.

Aiuta anche a raccogliere dati sulla durata di un'attività, su chi può fare cosa, su quali ostacoli si presentano, ecc.

Una soluzione completa come ClickUp per le startup può aiutare a gestire tutti i flussi di lavoro e le pipeline in un unico spazio. La buona notizia è che: ClickUp è semplice e facile per un piccolo team, ma abbastanza potente da poter essere scalato per esigenze di livello aziendale!

Avvio dei team ClickUp

crescere e gestire la propria startup con il software di gestione ClickUp Startup_

Se sei alle prime armi con il mondo delle startup, caro fondatore, ecco alcuni esempi selezionati Modelli di gestione del progetto che possono aiutare a standardizzare i processi, gestire i rischi e incorporare le migliori pratiche.

Modello di portafoglio per la gestione dei progetti di ClickUp

modello di gestione del progetto di ClickUp

Gestire le cose varie

Esistono decine di strumenti che possono essere estremamente utili per ogni startup. Potreste non aver bisogno di tutti, ma è bene controllarli. Ecco alcuni degli strumenti migliori strumenti per le startup .

Collaborazione

I team remoti devono collaborare in modo asincrono, efficace e contestuale. L'e-mail o Slack non possono fare molto su questo fronte.

Un buon software di collaborazione è un'armatura di strumenti. ClickUp include lavagne, mappe mentali, vista chat, commenti annidati, collaborazione in tempo reale sui documenti e altro ancora.

Gestione delle relazioni con i clienti

CRM per le startup aiutano a gestire in modo efficace le pipeline di marketing e di vendita. Aiutano a garantire che le attività di vendita siano ottimizzate e assegnate correttamente alle priorità. Svolge inoltre un ruolo fondamentale nel riunire il team di crescita, ovvero vendite, marketing e successo del cliente.

Operazioni di marketing

Strumenti di marketing per le startup aiutano a gestire più account di social media, email marketing, gestione dei contenuti e analisi di marketing. ClickUp per il marketing può aiutare a ideare, pianificare ed eseguire le campagne e a tenere traccia delle metriche.

Il software di gestione dei progetti di marketing di ClickUp

Aumentate l'efficienza del vostro team di marketing con il software di gestione dei progetti di marketing di ClickUp

Strumenti AI

Oggi si parla molto di AI. Soprattutto per le startup, l'AI può aiutare ad automatizzare e accelerare diversi processi chiave. La creazione di contenuti, la documentazione sui prodotti, ecc. possono essere trasformati con un team snello e alcuni strumenti di AI Strumenti di IA per le startup .

Avviare e scalare con ClickUp

Innanzitutto, congratulazioni per la vostra startup! Avviando l'attività, avete superato la vostra prima sfida.

Tuttavia, avete intrapreso un viaggio avventuroso pieno di sfide. Queste possono essere interne, come le vostre insicurezze, la vostra riluttanza o i vostri pregiudizi. Possono anche essere esterne, come la concorrenza, l'acquisizione di talenti, ecc.

In qualità di fondatore, avete bisogno del giusto kit di strumenti per affrontare queste sfide a testa alta. La piattaforma di gestione del posto di lavoro di ClickUp è tutto questo e molto di più.

Se siete alle prese con le sfide interne, usate ClickUp Docs per scrivere un diario o ClickUp Whiteboard per fare brainstorming. Per le sfide esterne, utilizzate l'ampia gamma di strumenti per comprendere, ideare ed eseguire strategie di mitigazione.

ClickUp può aiutarvi a creare una visione strategica e un piano aziendale, ad assemblare il vostro team e a gestire i prodotti.

Fate decollare la vostra startup con ClickUp oggi !