Come dare il buon esempio sul lavoro
Manage

Come dare il buon esempio sul lavoro

"Nulla dimostra in modo così definitivo la capacità di un uomo di guidare gli altri come ciò che fa di giorno in giorno per guidare se stesso" detto Thomas J. Watson, fondatore dell'IBM.

Dai campi di battaglia ai consigli di amministrazione, gli stili e le qualità della leadership sono stati ampiamente dibattuti. L'unico consenso sembra essere che i grandi leader mostrano ai loro team come si fa, cioè danno l'esempio.

Se siete leader d'azienda o manager, ecco tutto quello che c'è da sapere sul dare l'esempio.

Il concetto di dare l'esempio

Il concetto di esempio si riferisce alla pratica di modellare le qualità e i comportamenti che vi aspettate dai membri del vostro team. Attraverso le azioni, gli atteggiamenti e gli approcci al lavoro, dimostrate al resto del team ciò che volete vedere e il modo migliore per portare a termine il lavoro.

L'esempio è caratterizzato da:

Responsabilità personale: Un leader si sente responsabile del comportamento e delle prestazioni del proprio team. Fa parte del suo lavoro fornire tutte le risorse e mostrare al suo team come si svolge il lavoro.

Concentrazione sul valore: Dare l'esempio non significa scrivere codice o contenuti per mostrare ai team come svolgere il proprio lavoro. È molto più importante di questo. Si tratta di chiarire i valori che si devono incarnare e agire in modo allineato.

Ad esempio, se uno dei valori dell'azienda è l'onestà, un leader dà e riceve feedback, a prescindere dalla designazione o dall'autorità, in modo onesto.

Coerenza: Un leader si comporta in modo coerente con il modo in cui si aspetta che i membri del suo team si comportino. Ad esempio, se la puntualità è un comportamento da modellare, allora ci si presenterà puntuali a ogni riunione/evento con coerenza.

Autenticità: I leader autentici sono trasparenti nelle loro decisioni, accompagnando il team attraverso le variabili e i processi coinvolti. Renderete il team consapevole delle vostre motivazioni e delle vostre azioni, consentendo agli altri di seguire non solo l'atto, ma anche il processo di pensiero che lo sottende.

Apertura: Quando date l'esempio, siete intellettualmente umili e aperti a cambiare il vostro approccio sulla base di nuove informazioni o opinioni convincenti.

Detto e fatto, dare l'esempio è la pratica del vecchio adagio: le azioni parlano più delle parole. Tuttavia, si tratta di un concetto qualitativo e comportamentale che si colloca nel vasto panorama tra il bianco e il nero. È un approccio che si riflette nelle vostre azioni, piccole o grandi che siano.

Se volete esercitarvi a dare l'esempio, ecco dieci strategie che possono aiutarvi.

10 strategie per dare il buon esempio

All'inizio, dare l'esempio sembra semplice: Comportarsi come si vuole che si comporti il proprio team. In pratica, soprattutto in un'organizzazione di grandi dimensioni, la gestione dei team può diventare opprimente.

Per evitare questo inconveniente ed essere coerenti nella vostra leadership, le dieci strategie seguenti costituiscono una solida base. Cominciamo.

1. Decidere di cosa si vuole essere un esempio

Prima di tutto, per dare l'esempio, dovete decidere che tipo di leader siete. Ad esempio, il leader di un'azienda in difficoltà deve essere vulnerabile e motivante. Il manager di un team sovraccarico di lavoro deve essere empatico e solidale.

Per dare l'esempio, iniziate con:

  • Delineare la propria visione: Mostrare al team come ci si aspetta che sia il futuro
  • Chiarire i valori: Delineare i valori che sono importanti per voi e che vi aspettate che il team segua
  • Dimostrare i comportamenti: Comportatevi come volete che si comporti il vostro team: siate aperti, parlate chiaro, siate puntuali, documentate tutto, ecc.

Start with Why di Simon Sinek è una risorsa potente per iniziare il vostro viaggio verso la leadership attraverso l'esempio. Date un'occhiata a questo sintesi di Start with Why per capire se fa al caso vostro.

2. Comunicare apertamente

Potreste pensare di dare il buon esempio, ma spesso questo può passare inosservato. Per esempio, potreste tenere sempre la telecamera accesa durante le riunioni di Zoom, ma i membri del team che sono timidi potrebbero non seguire l'esempio e non pensarci più di tanto.

Quindi, quando non basta modellare i comportamenti, è utile essere più espliciti al riguardo. Ad esempio, create un documento "Lavora con me" a cui il vostro team possa accedere.

Potete impostarlo su uno strumento come Documenti ClickUp che potete condividere con tutti i membri del vostro team. Potrebbero anche commentare il documento o fare domande, rafforzando così il lavoro di collaborazione.

Documenti ClickUp

documentare il proprio stile di leadership su ClickUp Docs_

Siete alle prime armi con la scrittura del vostro stile di lavoro? Niente stress. Il Il modello ClickUp Team Docs vi farà decollare. Scarica questo modello

3. Fornite un feedback utile e costruttivo e ricevete lo stesso

Uno dei più grandi errori dei leader è quello di assumere una posizione di autorità, non accettando così il feedback dei loro team e dei loro junior. Quando ci si comporta in questo modo, il team impara che non ha bisogno di essere collaborativo o di ricevere feedback.

Date invece la priorità alla ricerca di feedback e all'azione su di essi.

  • Fate orari di apertura: Questo incoraggerà i dipendenti a entrare, condividere idee, fare domande e chiedere consigli senza preoccuparsi di programmare le riunioni
  • Chiedere pareri: Durante gli standup call, le retrospettive e le sessioni di brainstorming, chiedete a ciascuno la propria opinione. Anche chi è silenzioso, lo faccia con delicatezza
  • Incoraggiare il dibattito: Date la possibilità alle persone di non essere d'accordo con voi. Fatelo pubblicamente, in modo che gli altri membri del team siano rassicurati dal fatto che possono discutere con voi

Se il vostro team è distribuito, create degli spazi virtuali per farlo. Organizzate una sorta di ufficio a pianta aperta con uno strumento come ClickUp Chat view . Conversazioni contestuali (in commenti annidati), discussioni su idee e suggerimenti.

Chat ClickUp

Conversazioni aperte e di esempio con ClickUp Chat

Per un meccanismo di feedback più strutturato, provate il programma Modello di feedback dei dipendenti ClickUp . Questo modello, completamente personalizzabile, consente di raccogliere feedback, visualizzare il sentiment e costruire una cultura aziendale della trasparenza. Scarica questo modello

4. Incoraggiare un luogo di lavoro trasparente

Trasparenza nella leadership è spesso presentata come una virtù, come la cosa giusta da fare. Tuttavia, pochi capiscono perché la trasparenza è importante. Eccolo.

Nel lavoro sulla conoscenza, il successo dipende dal fatto che tutti sappiano il più possibile. Ad esempio, se chi scrive i contenuti non sa che si usano le virgole di Oxford, la scrittura sarà incoerente. La trasparenza consente di aumentare la conoscenza collettiva dell'organizzazione.

Ecco alcuni modi per creare un ambiente di lavoro trasparente:

  • Documentazione: Scrivete osservazioni, appunti di riunioni, approfondimenti, ecc. e condivideteli ampiamente con l'organizzazione. ClickUp Docs è un ottimo modo per farlo
  • Sistemi: Create un sistema di gestione del progetto per gestire e tenere traccia di tutto il lavoro svolto. In questo modo le informazioni sono accessibili a tutti i partecipanti
  • Rapporti: Creare report per le metriche che contano. Cruscotti ClickUp può farlo automaticamente quando si gestiscono i progetti con ClickUp

Cruscotto ClickUp

Tenete traccia di tutte le vostre metriche essenziali in un unico posto con i cruscotti personalizzabili di ClickUp

5. Pratica l'autenticità e la vulnerabilità

L'autenticità può essere il collante che unisce l'organizzazione. I grandi leader imparano a mostrare vulnerabilità senza apparire deboli.

Nel suo libro Shoe Dog, il co-fondatore ed ex-CEO di Nike Phil Knight colloqui parla del periodo in cui avevano appena lanciato Nike e l'azienda stava affrontando la sua prima grande crisi. Knight riunì i suoi dipendenti e mise a nudo le minacce e gli ostacoli che l'azienda doveva affrontare.

La trasparenza sulla crisi imminente e il riconoscimento aperto dei possibili rischi contribuirono a rafforzare i suoi dipendenti. Il discorso si rivelò un grido d'allarme per la neonata organizzazione.

Guidare con autenticità mostra anche ai team che possono essere vulnerabili con voi. Possono affrontare e risolvere i conflitti, creando così un ambiente di lavoro sicuro e inclusivo.

Per consigli pratici sulla vergogna, sulla vulnerabilità e sull'empatia, leggete questo riassunto di Dare to Lead , la roadmap di Brené Brown per una leadership coraggiosa.

6. Stabilire gli obiettivi del team

I leader aziendali hanno la tendenza a stabilire gli obiettivi aziendali con il consiglio di amministrazione e poi a trasmetterli ai loro team. Questo a volte fa sì che i team si sentano come se i loro obiettivi fossero stati consegnati loro.

Dare l'esempio:

  • Stabilire gli obiettivi insieme al team
  • Chiedere loro cosa è realizzabile
  • Assumersi la responsabilità del raggiungimento degli obiettivi da parte del team
  • Imparare attivamente ciò di cui hanno bisogno
  • Monitorare regolarmente i progressi e supportare il team dove necessario

/Riferimenti https://clickup.com/features/goals Obiettivi di ClickUp /%href/

è perfetto per definire gli obiettivi, misurare i progressi e intervenire in caso di necessità.

Obiettivi di ClickUp

Stabilire obiettivi e monitorare i progressi con ClickUp Goals

7. Non abbiate paura di fare una figuraccia

I problemi che le organizzazioni moderne risolvono richiedono un pensiero creativo e avventuroso. A volte le idee possono sembrare sciocche. I team devono sentirsi rassicurati dal fatto che tutte le loro idee saranno accolte senza giudizio.

Per questo, siate aperti alla condivisione delle idee.

  • Invitate le persone a dire la loro e dimostrate un ascolto attivo senza giudicarle
  • Incoraggiare il team a non rifiutare subito le idee, ma a esplorare la direzione che esse portano
  • All'interno del team, costruire barriere di protezione per evitare decisioni avventate

8. Programmare le ore di Q&A

I leader aziendali organizzano incontri aperti con l'organizzazione, invitando tutti a fare domande. In queste sessioni, le domande riguardano spesso l'organizzazione, i piani, gli aggiornamenti, ecc.

Oltre a questo, riservate delle ore di Q&A con il vostro team per mostrare loro come fareste voi. Incoraggiateli a fare domande del tipo: "Come risolvereste questo problema?" o "Come affrontereste questa situazione?"

Anche se non volete che il vostro team si rivolga a voi per ogni piccola cosa, è utile permettergli di farlo ogni tanto. Questo modo di dare l'esempio insegna al vostro team il contesto. Mostra loro che siete lì per aiutarli quando il gioco si fa duro.

9. Trascorrete del tempo nei panni del vostro team

Uno dei maggiori problemi che i leader si trovano ad affrontare è quello di essere troppo distanti dalla realtà. Per esempio, il responsabile dell'ingegneria potrebbe non conoscere le sfide quotidiane affrontate dai suoi sviluppatori, come le limitazioni degli ambienti di sviluppo o la mancanza di strumenti di automazione.

Per dare l'esempio, mettete da parte un po' di tempo in cui farete il lavoro dei vostri team o li osserverete mentre sono al lavoro. Ad esempio, potreste fare pair programming con uno sviluppatore. Oppure prendere alcune funzioni ed eseguire alcuni test.

Questo rassicurerà il vostro team sul fatto che volete capire le loro esperienze e migliorarle.

10. Evolvere con i tempi

Un primo ministro in tempo di guerra ha bisogno di competenze e atteggiamenti completamente diversi da uno in tempo di pace. Quindi, siate il leader di cui il vostro team e la vostra organizzazione hanno bisogno. Quando l'economia è lenta, potreste essere creativi o aggressivi. Quando gli investimenti sono abbondanti, potreste investire in formazione e sperimentazione.

Quando il vostro team è piccolo, potreste avere un rapporto più stretto con tutti. Ma quando il team cresce, potreste persino faticare a ricordare il nome di tutti.

Come leader di successo, è vostro compito evolvere con i tempi. Mostrate al vostro team che il cambiamento non solo è inevitabile, ma può anche essere positivo.

Ad esempio, se siete un leader che gestisce il cambiamento per tornare in ufficio, presentatevi di persona ogni giorno. Parlate di come vi sta aiutando e di come potrebbe aiutare il vostro team. Accettate di petto i disaccordi e discutete in modo positivo. Se ancora non funziona, non esitate a ritirare il vostro piano.

Anche se tutte queste strategie possono essere molto utili, ogni individuo è diverso. Nel corso dell'attività di leadership, le sfide sono destinate a sorgere. Vediamo come superarle.

Superare le sfide nel dare il buon esempio

Strategie di leadership e stili di gestione differiscono tra le organizzazioni e all'interno delle stesse. La leadership del cambiamento dirige un'organizzazione attraverso la trasformazione. Questa situazione, come il COVID-19 o la volatilità economica, viene spesso gettata addosso al leader, che deve saper navigare per avere successo. James Daunt di Barnes and Noble è un ottimo esempio di un leader del cambiamento che ha portato l'azienda dall'orlo del fallimento a una crescita positiva. Leadership emergente d'altra parte, si eleva alla posizione organicamente e guida i team senza fare affidamento sull'autorità formale. Sono adattabili e più in sintonia con il team. Satya Nadella è un esempio di leader emergente.

La leadership etica consiste nel fare la cosa giusta, non solo per i profitti, ma anche per i dipendenti, i clienti e la società in generale.

A seconda dell'organizzazione, della situazione di mercato e delle capacità di leadership, ecco alcune sfide che un buon leader può incontrare e come superarle.

Mancanza di una visione unitaria

Per dare l'esempio, il vostro team deve vedere e relazionarsi con il vostro comportamento. Senza una missione e dei principi unificati, le vostre azioni esemplari possono passare inosservate.

Soluzione: Documentate la vostra visione e filosofia di leadership . Discutetene regolarmente con i membri del vostro team. Incoraggiateli a prendere decisioni basate sui principi, i valori e le convinzioni che avete stabilito insieme.

Delega

Ogni manager, per quanto esperto, prima o poi fatica a delegare. A volte può capitare di non avere nel proprio team la persona giusta per svolgere il compito. Altre volte, essi stessi potrebbero non avere le idee chiare su ciò di cui hanno bisogno.

Soluzione:

  • Documentate dettagliatamente il lavoro da svolgere, le aspettative, gli obiettivi e i risultati. Scriverlo crea chiarezza e serve da riferimento
  • Fornire tutte le risorse necessarie per portare a termine il lavoro
  • Spiegare come si vuole che sia fatto (un documento che spiega "ecco come lo farei io" è un ottimo modo per dare l'esempio)
  • Quando aggiornate la documentazione, etichettate i vostri team in modo che le informazioni non vadano perse. ClickUp Assegnazione dei commenti consente esattamente questo
  • Programmare controlli regolari e offrire un feedback sui progressi compiuti

Affrontare il cambiamento

Il cambiamento è difficile, non solo per i team, ma anche per i leader. Quando la situazione è volatile e in continua evoluzione, dare l'esempio può essere difficile.

Soluzione:

  • Cercare di imparare il più possibile sul cambiamento
  • Eseguire una pianificazione di scenario per essere preparati a possibili turbolenze
  • Accogliere apertamente l'imprevedibilità e assicurare ai propri team che si è con loro
  • Siate empatici e offrite supporto e risorse ai vostri team

Autogestione

Può sembrare una sciocchezza, ma per dare l'esempio bisogna essere in grado di gestire se stessi con competenza. Molti leader non hanno questa qualità. Essi stessi potrebbero essere sovraccarichi di lavoro, capricciosi o timidi, creando inavvertitamente una cultura simile tra i loro team.

Soluzione:

  • Delineare chiaramente i propri obiettivi e comportamenti
  • Ricordare ogni giorno i propri valori per comportarsi in linea con essi
  • Effettuare revisioni regolari con voi stessi per verificare se state dando il giusto esempio
  • Raccogliere il feedback del team e ricalibrare le prestazioni

Vantaggi e svantaggi del dare l'esempio

Dare l'esempio è un'ottima strategia per vari motivi.

  • Rispetto: Quando il leader si comporta come tale, è più probabile che i membri del team lo rispettino
  • Fiducia: Un manager che dà l'esempio conosce le difficoltà del suo team. Quindi, è il più fidato
  • Cultura del lavoro positiva: I bravi leader si assicurano che i loro team sappiano che non parlano dalla loro torre d'avorio. Questo crea un ambiente di lavoro positivo
  • Trasparenza: Quando si dà l'esempio, si fa agli altri quello che si vorrebbe fosse fatto a noi. Questo crea empatia, compassione e trasparenza
  • Morale: Sapere che il vostro manager si attiene agli stessi standard dei membri del team aumenta il morale dei dipendenti
  • Fedeltà dei clienti: Dipendenti felici e rispettosi trattano bene i clienti, creando un senso di fedeltà al marchio unico e specifico per la vostra azienda

Questo non significa che dare l'esempio non abbia i suoi svantaggi.

Pressione: Per cominciare, può essere un pedaggio per il leader dover sempre mantenere un certo standard. Si ha la sensazione di dover essere infallibili, il che può comportare una forte pressione.

Erosione della fiducia: Qualsiasi incoerenza nel comportamento può portare all'erosione della fiducia, che può essere quasi impossibile da ricostruire.

Troppo tattico: Quando si dà l'esempio, si corre il rischio di diventare troppo tattici, mostrando a tutti cosa e come fare il proprio lavoro. In questo modo si può perdere il tempo necessario per essere strategici e visionari.

Come ogni stile di leadership, gli inconvenienti di cui sopra possono essere superati con un po' di riflessione, empatia e un approccio strategico.

Dare l'esempio con ClickUp

Seguendo le parole immortali di Thomas J. Watson, il primo passo per dare l'esempio è gestire se stessi. Stabilire i propri obiettivi, documentare le proprie filosofie, monitorare le proprie prestazioni e persino scrivere un diario ogni giorno può essere un ottimo inizio. Una volta compreso se stessi, è il momento di conoscere il proprio team e guidarlo con l'esempio.

Indipendentemente da quale delle dieci strategie sopra descritte seguite, potete migliorare enormemente con un solido strumento di gestione del team come ClickUp.

Progettato per essere un software di gestione dei progetti completo, ClickUp vi offre tutti gli strumenti necessari per gestire voi stessi e il vostro team.

Avete bisogno di scrivere obiettivi personali? Provate ClickUp Goals. Vi piace scrivere regolarmente un diario? Utilizzate ClickUp Docs. Gestite un team di progetto? Utilizzate la vista ClickUp Workload per assegnare il lavoro in modo equo. Volete raccogliere feedback? Utilizzate una qualsiasi delle modelli di moduli di feedback .

Gestite voi stessi e il vostro team in modo efficace. Dare il buon esempio. Provate ClickUp oggi stesso !