Come lavorare a distanza e viaggiare
Lavoro a distanza

Come lavorare a distanza e viaggiare

Chi non vorrebbe infilarsi nei panni di Elizabeth Gilbert e mangiare, pregare e amare per attraversare il mondo? L'unico ostacolo? La Gilbert ha ricevuto 200.000 dollari per perseguire il suo sogno e, a meno che non ci si assicuri un mecenate benevolo, si deve finanziare il proprio viaggio lavorando a distanza.

I nomadi digitali sono persone che accettano un lavoro a distanza per vedere il mondo. Sono abili a lavorare da qualsiasi luogo, sanno come utilizzare le tecnologie di lavoro a distanza e hanno un ottimo controllo sulle proprie finanze.

In teoria, il loro stile di vita sembra ottimo. E con l'aumento dei strumenti di collaborazione a distanza e spazi di lavoro nel mondo post-COVID, è più che mai raggiungibile.

Se avete intenzione di scambiare la scrivania dell'ufficio con un tavolo da spiaggia e la stabilità per le avventure, dovrete prima affrontare le insidie. Dopotutto, non si vuole rimanere bloccati su un'isola remota senza internet e senza soldi!

In questo articolo vi spiegheremo come lavorare in remoto e viaggiare e le tecnologie necessarie per farlo.

Il concetto di lavoro a distanza in viaggio

I nomadi digitali sono generalmente professionisti autonomi, imprenditori, liberi professionisti o dipendenti a distanza.

Secondo l'A Rapporto di SafetyWing , circa il 75% dei nomadi digitali ha attribuito alla pandemia la ragione principale per cui ha scelto di andare da remoto. E il 90% di loro ha registrato un aumento della produttività.

La diffusione dei lavoratori a distanza ha anche incoraggiato i dipendenti tradizionali ad abbandonare l'ufficio. Le aziende oggi sanno che le persone apprezzano la flessibilità del posto di lavoro e la possibilità di operare da qualsiasi luogo è una delle modi migliori per mantenere i dipendenti impegnati .

Secondo Elenco dei Nomadi , il 40% dei dipendenti remoti lavora a tempo pieno, costituendo il segmento più grande tra i nomadi digitali.

Se siete abbastanza fortunati (e coraggiosi) da essere in grado di muovervi e di digitalizzare la vostra attività di freelance è necessario prima di tutto un piano. Per qualcosa che definisce la vostra carriera come il lavoro a distanza, non potete affidarvi all'impulsività di Elizabeth Gilbert.

Innanzitutto, decidete dove volete essere. I Paesi hanno spesso leggi diverse in materia di visti per i nomadi digitali, ma bisogna anche considerare gli elementi economici e culturali, la sicurezza, le infrastrutture e le tasse.

Se siete dipendenti con un lavoro a distanza, esaminate attentamente le politiche di mobilità della vostra azienda e discutete la vostra decisione con il vostro manager. Una volta partiti, è improbabile che vi rechiate in ufficio per un po' di tempo, quindi stabilite dei limiti e comunicate con il vostro team di conseguenza.

Strumenti e buone pratiche per il lavoro a distanza in viaggio

Sono molti i nomadi digitali che tornano in ufficio dopo un tentativo fallito di lavorare dall'altra parte del mondo.

Nella maggior parte dei casi, non hanno seguito le migliori pratiche o non hanno utilizzato gli strumenti per avere successo nel lavoro a distanza. Se volete diventare un nomade digitale di successo, ecco le cose fondamentali da ricordare:

1. Utilizzare una connessione internet affidabile

Come lavoratore remoto, la connessione a Internet sarà la vostra migliore amica. Assicuratevi che il vostro spazio di lavoro remoto abbia una connessione internet veloce, sicura e affidabile per tutta la durata del vostro soggiorno. Molti nomadi scelgono bei caffè e parchi per il loro lavoro quotidiano, ma il WiFi pubblico rappresenta un grosso rischio per la sicurezza. Conviene avere un hotspot mobile come riserva.

Procuratevi una buona VPN che vi aiuterà a mascherare il vostro traffico e a sbloccare i contenuti geo-localizzati. È meglio scegliere uno spazio di lavoro designato per il lavoro remoto, in modo da poter lavorare senza interruzioni

Le finanze possono diventare rapidamente rischiose in una terra sconosciuta, quindi non dovreste scendere a compromessi sul vostro lavoro. E questo ci porta al prossimo punto.

2. Creare uno spazio di lavoro adatto al viaggio

Quando si lavora da remoto e si viaggia, bisogna accettare i cambiamenti. Ma non tutti si sentono ugualmente produttivi in scenari in rapida evoluzione. Dovete ideare e organizzare uno spazio di lavoro adatto ai viaggi che vi aiuti a rimanere concentrati, indipendentemente dal fuso orario.

Gli spazi di lavoro pronti per il viaggio devono essere leggeri, minimali e personali.

Per ridurre al minimo l'ingombro, scegliete un computer portatile leggero con una batteria di lunga durata, un power bank aggiuntivo, unità flash e un hub interamente USB Poi, utilizzate una scrivania pieghevole e un supporto per computer portatile per partecipare a una chiamata Zoom in pochi secondi. Un'agenda o un cuscino con supporto lombare: modellate il vostro spazio di lavoro in modo da sentirvi a vostro agio.

3. Incorporare strategie di viaggio lente

Quando visitate un posto, assicuratevi di ambientarvi e di godervi tutta la sua cultura e la sua bellezza. Seguire gli itinerari come turisti vi lascerà solo esausti e distratti. Trattate invece ogni destinazione come una vacanza di lavoro e immergetevi nella cultura locale in tutta la sua autentica gloria.

Il viaggio lento vi permette di sperimentare la vera identità di un luogo e di risparmiare denaro utilizzando le strutture ricettive e le opzioni di viaggio locali l'equilibrio tra lavoro e vita privata .

Ad esempio, se vi trovate a Bali, provate a vivere in strutture di co-living, prenotate viaggi sostenibili e acquistate prodotti locali. Come si dice, siate viaggiatori, non turisti.

4. Stabilite limiti e aspettative sul lavoro

Quando si è liberi di fare qualsiasi cosa, bisogna anche occuparsi di tutto. Viaggiare in luoghi sconosciuti può essere travolgente e questo può avere un impatto sui lavoratori a distanza.

Assicuratevi che voi e il vostro team siate sulla stessa lunghezza d'onda per quanto riguarda le aspettative e gli orari di lavoro. Se vi trovate in un fuso orario diverso, discutete i vostri orari con i team lead/clienti in modo da non ricevere inviti a riunioni in orari strani. Se non stabilite dei limiti e lasciate che sia il lavoro a distanza a dettare i vostri piani di viaggio, non riuscirete a godervi lo stile di vita da nomadi digitali.

5. Mantenere una buona igiene del sonno

Vedere il mondo richiede un tributo al vostro corpo. La mente può essere arricchita, ma il corpo ha bisogno di un riposo adeguato tra il lavoro e il viaggio.

Forse non è così forte nella sicurezza di casa, ma la stanchezza è uno dei motivi principali per cui le persone interrompono il loro viaggio nomade. Date la priorità al vostro programma di sonno e concentratevi sul vostro corpo Incorporate molte attività, una dieta sana e controlli frequenti. Ammalarsi in luoghi lontani non fa certo bene al viaggio.

6. Utilizzare strumenti di gestione del lavoro remoto e di produttività

Un modo per prevenire il burnout è quello di utilizzare uno strumento come Il software di gestione dei progetti per team remoti di ClickUp . È un cervello digitale per tutti i progetti, gli orari, le attività amministrative e la pianificazione dei viaggi!

Le funzioni di produttività di ClickUp vi aiutano a organizzare i vostri compiti, a pianificare i vostri impegni e a comunicare con altri dipendenti remoti. È possibile sfruttare al meglio queste funzioni suddividendo i processi in tre parti: gestione dei progetti, collaborazione e allocazione delle risorse.

Gestione dei progetti

Con Attività ClickUp per modificare e personalizzare lo stato delle attività, impostare i livelli di priorità e aggiungere contesti e collegamenti per flussi di lavoro efficienti.

Per i freelance che lavorano con più clienti, la visualizzazione in stile Kanban della Board View di ClickUp riunisce tutti i progetti. Questi strumenti per il lavoro a distanza sono particolarmente utili per i nomadi digitali che devono occuparsi di più cose contemporaneamente.

ClickUp Board View

Raggruppate le attività per stato su ClickUp Board View e ottenete la visibilità di più progetti in un colpo d'occhio

Collaborazioni

Gli imprenditori che lavorano con membri di team remoti possono utilizzare Documenti ClickUp per creare una base di conoscenze, collaborare su elementi di azione e organizzare wiki e risorse in un Docs Hub centralizzato.

È possibile **creare e modificare i documenti in tempo reale con i colleghi (e i clienti) e comunicare utilizzando i commenti per rimanere in contatto con gli altri Clip ClickUp per condividere video esplicativi di piccole dimensioni.

Documenti ClickUp

Collaborare con compagni di lavoro remoti, clienti e altre parti interessate in tandem con ClickUp Docs

Allocazione delle risorse

La vita da nomade richiede revisioni occasionali per quantificare il successo. È possibile farlo facilmente con Obiettivi di ClickUp ! Stabilite obiettivi chiari, mantenete la pianificazione dei progetti e gestite tutti i vostri obiettivi personali e professionali in una posizione centralizzata. Questo vi aiuterà ad allocare le risorse in modo da aumentare la vostra produttività.

Utilizzare Cruscotti ClickUp per visualizzare i carichi di lavoro, l'avanzamento del lavoro, le finanze, ecc. Con dati in tempo reale in barre, grafici e altri diagrammi facili da digerire, è possibile prendere decisioni più informate sul carico di lavoro e sui piani di viaggio.

Obiettivi di ClickUp

Suddividete i vostri progetti in obiettivi gestibili, aggiungete scadenze e tenete traccia dei progressi con ClickUp Goals

Automazione AI

Se volete ridurre il lavoro manuale, il co-pilota AI di ClickUp, Cervello di ClickUp è l'assistente di cui avete bisogno.

Funzioni come rispondere ai messaggi con l'intelligenza artificiale, trasformare le note vocali in trascrizioni, controllare l'ortografia dei documenti scritti, riassumere gli appunti delle riunioni ed eliminare il blocco dello scrittore sono alcuni dei miglioramenti della qualità del lavoro che si possono ottenere con ClickUp Brain.

Il tempo risparmiato può essere utilizzato per esplorare la città e raccogliere esperienze di viaggio.

ClickUp Brain

Risparmiate tempo scrivendo le vostre e-mail, i brief di progetto e i post del blog con ClickUp Brain

Quando utilizzate ClickUp come quartier generale digitale, potete viaggiare leggeri e concentrarvi sulle cose importanti.

Oltre a passare al lavoro da remoto per voi stessi, potete anche dare la possibilità ai membri del vostro team di fare lo stesso. Modello di piano di lavoro a distanza di ClickUp può essere un'ottima risorsa. È l'ideale per gli imprenditori che hanno un team a supporto della propria attività o per i solisti che si stanno espandendo nel modello di agenzia.

Portate i team remoti sotto lo stesso tetto e semplificate le operazioni con il modello di piano di lavoro remoto di ClickUp

È possibile classificare le attività in base a team, priorità, assegnatari, date di scadenza, obiettivi e altro ancora. Con questa struttura al vostro fianco, potete:

  • Mantenere una struttura coesa per le operazioni aziendali mentre si lavora da remoto, anche se i membri del team si trovano in luoghi diversi
  • Stabilire ruoli, responsabilità e aspettative chiare per il vostro team remoto
  • Controllare l'avanzamento del progetto e identificare eventuali colli di bottiglia
  • Organizzare tutte le informazioni relative al lavoro in un documento unificato, in modo che tutti siano sulla stessa pagina

Impostate stati e campi personalizzati per cogliere correttamente le sfumature dei vostri progetti e avrete un modello che si adatta come un guanto al vostro flusso di lavoro. Con una chiara visibilità delle diverse parti in movimento della vostra azienda, potrete valutare le prestazioni dei dipendenti e assicurarvi che tutti siano allineati con gli obiettivi del reparto/organizzazione. Scarica questo modello

Superare le sfide del lavoro a distanza e dei viaggi

Ora che conoscete alcune best practice e alcuni strumenti per il lavoro a distanza che vi permetteranno di fare un viaggio da nomadi, è importante sapere quali sono le sfide e come superarle.

Mitigare le sfide del fuso orario

Se state passando a uno stile di vita da nomadi digitali, le differenze di fuso orario possono diventare un problema costante, a meno che non usiate una VPN.

Usare una VPN come NordVPN Questo semplifica la programmazione e garantisce la vostra disponibilità negli orari chiave, indipendentemente dalla vostra posizione.

Potete partecipare alle riunioni mattutine da un'affollata caffetteria di Parigi (GMT+1) o collaborare con i colleghi su una spiaggia di Bali (GMT+7). La differenza di fuso orario non sarà d'intralcio.

Ma una VPN va oltre il semplice viaggio nel tempo. I server di NordVPN forniscono un accesso a Internet veloce e illimitato, in modo che possiate concentrarvi sul lavoro quando necessario. Inoltre, protegge la vostra connessione a Internet in quei co-working café all'aperto o nelle reti Wi-Fi sconosciute. Questo assicura che i vostri dati rimangano privati e protetti mentre lavorate da remoto.

Preparatevi ai cambiamenti

State prendendo in mano la vostra vita, il che significa che dovrete affrontare molte nuove circostanze. La chiave è avere un nucleo stabile in termini di spazio di lavoro, alloggio e cibo.

Sebbene gli hotel di lusso siano allettanti, considerate gli accoglienti soggiorni in famiglia che offrono un'esperienza più locale. In questo modo si può risparmiare e ci si può immergere nella cultura. Potete anche farvi aiutare dalla gente del posto per fare la spesa o visitare i mercati agricoli locali per acquistare prodotti freschi.

Trovare un buon spazio di co-working con servizi come Internet ad alta velocità e comode postazioni di lavoro È anche un modo fantastico per entrare in contatto con altri lavoratori a distanza e creare un senso di comunità mentre si è in viaggio.

Se seguite le regole di base e vi prendete cura della vostra salute, migliorerete la vostra vita e sperimenterete le gioie della vita da nomadi.

Creare una routine di lavoro a distanza mentre si è in viaggio

Stabilire un orario di sveglia e di sonno coerente è la prima cosa da fare quando si lavora da remoto. Questo aiuta a regolare l'orologio del vostro corpo e vi permette di sentirvi riposati e concentrati durante la giornata lavorativa. Sviluppate un rituale mattutino rilassante, che si tratti di meditazione, di un diario o di una camminata a passo spedito, per affrontare la giornata con serenità

Una volta stabilito un rituale mattutino, potete strutturare meglio la vostra giornata con blocchi di tempo per il lavoro a distanza. Si possono usare strumenti come ClickUp per creare e mantenere i programmi giornalieri, dare priorità ai compiti e fissare obiettivi realistici. In questo modo ci si organizza e si evita di sentirsi sopraffatti dal carico di lavoro.

Assicuratevi di riservare un po' di tempo all'apprendimento e allo sviluppo e ad attività fisiche come escursioni, sessioni di yoga o allenamenti in palestra per mantenere il vostro benessere ed evitare il burnout.

Come passare a essere un nomade digitale

Passare al lavoro a distanza è un salto importante, ma con il giusto approccio può essere incredibilmente gratificante. Ecco alcuni consigli per iniziare con il piede giusto:

  • Inizia dalle basi: Assicurati che il tuo lavoro supporti il lavoro da remoto. Parlate con il vostro datore di lavoro o con i vostri clienti dei vostri progetti e assicuratevi di avere le giustestrumenti per i nomadi digitali e risorse per lavorare da qualsiasi luogo
  • Pianifica le tue finanze: Viaggiare e lavorare da remoto può essere imprevedibile, quindi è fondamentale avere un cuscinetto finanziario. Prevedete un budget per le spese di viaggio, l'alloggio e le spese impreviste. L'assicurazione di viaggio è indispensabile, così come un fondo di emergenza che possa sostenere le spese per almeno tre o sei mesi
  • Scegliete saggiamente la vostra prima destinazione: Iniziate con un luogo che abbia una rete internet affidabile, una comunità di nomadi digitali di supporto e costi di vita accessibili. Luoghi come Bali, Chiang Mai e Lisbona sono ideali per i principianti
  • Preparare le valigie in modo intelligente: Meno è meglio. Portate con voi solo l'essenziale, ad esempio materiale tecnologico di buona qualità e abbigliamento versatile. Ricordate che potete sempre comprare qualcosa in viaggio
  • Mantenere l'organizzazione: Mantenere una routine per gestire il vostro programma di lavoro e di viaggio. Utilizzate un software di gestione dei progetti come ClickUp per tenere sotto controllo i vostri compiti e le scadenze. Inoltre, tenete unstrumento di gestione dei viaggi a portata di mano per ottimizzare il viaggio in base ai vostri programmi
  • Rimanere in contatto: La lontananza da casa e dalle facce che si conoscono da sempre può far sentire soli. Costruite una rete di colleghi nomadi digitali che vi facciano compagnia. Unitevi alle comunità online (comeAnno remoto eCrociera Nomade), partecipare a incontri e prendere in considerazione spazi di co-working per incontrare persone che la pensano allo stesso modo

La prospettiva del lavoro a distanza è entusiasmante, ma come per la maggior parte delle cose nella vita, bisogna avere pazienza per sperimentare il divertimento e la libertà che ne derivano. Ci saranno giorni in cui avrete voglia di tornare nel comfort della vostra casa, ma una volta che avrete preso la mano e imparato a bilanciare lavoro e viaggio, vi aspetta una bella sorpresa.

Inizia il tuo viaggio da nomade digitale con ClickUp

È incredibile che un sondaggio condotto sui nomadi digitali abbia rivelato che 48.il 3% di loro ha figli di età inferiore ai 18 anni ? Sì, non è mai troppo tardi per provarlo!

Trasformarsi in un nomade digitale è un viaggio che vale la pena intraprendere. Se conoscete i rischi, le sfide e i modi migliori per avere successo come lavoratore remoto, dovreste essere in grado di vivere la vostra vita come l'avete immaginata.

Le piattaforme per il lavoro a distanza come ClickUp si integrano facilmente con il vostro lavoro per mantenervi in carreggiata, aiutarvi ad avere una visione d'insieme degli obiettivi a lungo termine e permettervi di regolare i KPI per raggiungere i vostri obiettivi. Se seguite le indicazioni di cui sopra, forse non diventerete famosi come Elizabeth Gilbert, ma sarà più facile raggiungere un sano equilibrio tra lavoro e vita privata lavorando da remoto. Iniziare con ClickUp oggi stesso!